Spoleto prepara la trasferta a Gioia del Colle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 7, 2017 10:00
Bari Andrea

il libero Andrea Bari (foto Cristian Sordini)

Cominciato con l’esaltante vittoria interna su Lagonegro, il dicembre terribile che porterà la Monini Spoleto a giocare contro quattro delle prime cinque della classifica di serie A2 maschile e prosegue con la trasferta alla residenza della Gioiella Micromilk Gioia del Colle, attuale quarta forza del girone. Una sfida che riporta alla mente bellissime memorie del passato e che in questa stagione ha regalato uno spettacolo sensazionale al pubblico del Pala-Rota (per la cronaca gli oleari si imposero al tie-break). Facile intuire, dunque, che anche domenica 10 dicembre sarà grande volley in terra pugliese, anche perché entrambe le squadre arrivano da una vittoria sofferta ed hanno il morale alto. A mettere in guardia dalle insidie de match sono i due ex di turno, queste le parole del libero Andrea Bari: «Sicuramente un’emozione tornare a Gioia dopo così tanto tempo. Ho passato due stagioni importanti sia per il discorso pallavolo che per il lato umano. La partita sarà difficilissima come tutte quelle fatte fino ad ora. Gioia ha un’ottima squadra e in casa spinta dai suoi fantastici tifosi venderà cara la pelle. Ci sarà da divertirsi sperando che le cose vadano bene per noi». Capitan Antonio Corvetta ricorda bene quanta fatica i gialloblu fecero nella gara d’andata e mette in guardia i compagni: «La partita di andata contro Gioia del Colle è stata una battaglia all’ultimo respiro e mi aspetto in casa loro una partita molto complicata per noi contro una formazione equilibrata dal punto di vista tecnico e con grande continuità, come dimostrano i punti in classifica. É una concorrente diretta per l’ingresso nelle prime quattro posizioni e sarà fondamentale uscire dal match portando via più punti possibili». Leggendo il roster dei pugliesi il primo nome che salta all’occhio è quello di Luis Joventino, giocatore che fino a pochi mesi fa vestiva la maglia spoletina e fu protagonista di una stagione indimenticabile. Ma occhio al regista Marchiani, uno dei migliori della categoria, così come alla coppia di centrali Erati e Luppi che lo scorso anno fecero grande Bergamo. L’opposto è l’esperto Leano Cetrullo, sempre molto affidabile, in banda possono essere schierati anche atleti del calibro di Grassano e Del Vecchio. Una squadra molto completa, dunque, cui il libero Casulli assicura grande equilibrio nella fase di ricezione. Sarà solo la prima di tre durissime trasferte che porteranno gli oleari sui campi della capolista Tuscania e della terza forza Bergamo. Più le parentesi interne, almeno sulla carta più abbordabili, contro Brescia e Club Italia. Il direttore sportivo Niccolò Lattanzi prova a spiegare come si affronta un mese così importante: «Dovremo partire dalle certezze che ci siamo costruiti nella prima parte di stagione, perché i risultati parlano chiaro e dicono che non è certo un caso se siamo dove siamo. Sarà un mese impegnativo non solo per noi ma anche per i nostri avversari diretti, sarà importante stare bene fisicamente, e sono certo che la preparazione atletica della squadra verrà fuori, e studiare nel dettaglio ogni singolo avversario e gara che andremo a disputare. Mi auguro infine che anche la fortuna sia dalla nostra parte». La partita Gioia del Colle – Spoleto potrà essere seguita in diretta streaming al costo di 2,90 euro su Lega Volley Channel, piattaforma Sportube.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 7, 2017 10:00