Umbertide espugna al tie-break Trestina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 19, 2017 18:30
Biccheri Erica (attacco)

Uisp Umbertide in attacco con la centrale Erica Biccheri

Venerdì scorso era stato giorno di auguri e di strenne per il Uisp Umbertide, con una bella e partecipata conviviale (150 persone tra atlete, allenatori, dirigenti, genitori, simpatizzanti e tifosi) nel corso della quale le ragazze di tutte le squadre della società avevano ricevuto un dono. E forse è stata proprio l’atmosfera natalizia a caratterizzare la prestazione della squadra di serie D femminile, che ha fatto di tutto per regalare alla Trestina Volley il possibile e l’impossibile. Il punteggio finale potrebbe indurre a pensare ad una partita molto combattuta, ma in realtà sono stati proprio i regali delle ospiti a caratterizzare il match. All’inizio funziona tutto bene per le biancorosse, che soprattutto in attacco sfoderano una prestazione degna di nota. Poi, però, quando conducono con largo margine (otto punti), cominciano gli errori. C’è un incredibile break di nove punti delle padrone di casa, che non possono far altro che ringraziare e continuare a fare il loro gioco. Nel finale riesce a rimettere in sesto i propri meccanismi la formazione di coach Violini che va in vantaggio. Il secondo periodo è la fotocopia del primo e non c’è molto da aggiungere. Stesso discorso per il terzo set, con la differenza della rimonta locale, sostenuta soprattutto dal servizio, ma ancora una volta con la complicità di singolari errori delle ospiti (soprattutto in attacco). Il copione si ripete nel corso della quarta frazione, sul 20-24 le biancorosse potrebbero chiudere agevolmente la partita. Non è così perché il ripetersi di errori sicuramente evitabili da tutte le parti del campo, ed una specie di blocco in prima linea, rinviano la sfida al tie-break. Alla fine vince Umbertide che controlla agevolmente il punteggio fino alla chiusura. Certo, a volte il servizio trestinese ha messo in difficoltà le avversarie, ma nell’economia complessiva del match, hanno pesato soprattutto i più volte ricordati ed evitabili errori ed una prima linea ingessata. Si potrebbe dire un punto perso, perché visto l’andamento dei parziali le ospiti avrebbero potuto far proprio l’intero bottino. Ma in queste situazioni è meglio guardare il bicchiere mezzo pieno, piuttosto che mezzo vuoto; e soprattutto guardare alla classifica, che in virtù dei due punti conquistati, consente ad Umbertide di stazionare al sesto posto, ma a soli cinque punti dalla vetta ed in piena zona play-off.
TRESTINA VOLLEY – UISP UMBERTIDE 2-3
(23-25, 22-25, 25-23, 26-24, 10-15)
TRESTINA
: Ciapetti, Polenzani, Guerri, Borsi, Pazzi, Cannizzaro, Gambino, Paradisi, Carletti. All. Giampaolo Rossi.
UMBERTIDE: Ubaldi M., Ottaviani, Palazzetti, Ercolani, Biccheri, Tellini, Bianchini, Governatori, Rometti, Giuletti A. (L1), Governatori, Moretti, Giulietti M. (L2). All. Gabriele Violini.
Arbitro: Daniele Persichini.
(fonte Uisp Umbertide)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 19, 2017 18:30