Aaron Russell: «Perugia punta a crescere»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 11, 2018 13:00
Russell Aaron

Aaron Russell (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia ha archiviato il primo di tre incontri esterni consecutivi estorcendo l’intera posta a Milano e confermandosi in testa alla superlega maschile. La quindicesima vittoria da tre punti dei block-devils nella massima categoria nazionale è stata colta in un campo difficile, e l’aver sofferto per raggiungere il traguardo fornisce ancora più valore alla prestazione della squadra che ha consolidato la sua posizione da leader. Civitanova Marche ha continuato a vincere e resta sulla scia dei bianconeri con un solo punto di ritardo, mentre Modena ha pagato ancora dazio perdendo al tie-break a Piacenza ed ora si trova arretrata di sei lunghezze. E quest’ultimo risultato avvalora ancor di più il successo di domenica scorsa, anch’esso sofferto ma pieno. Nel confronto infrasettimanale ha brillato su tutti lo schiacciatore statunitense Aaron Russell che ha meritato la palma di migliore in campo ed ha detto: «Ci aspettavamo una gara di questo genere questa sera contro Milano, combattuta e sofferta fino alla fine. I lombardi sono molto forti in battuta ed in difesa e lo hanno dimostrato. Nel finale di quarto set sono riuscito a prendere un buon ritmo in battuta e questo ci ha permesso di allungare verso la vittoria, mentre durante la gara De Cecco mi ha servito sempre grandi palloni da schiacciare. Abbiamo iniziato bene questo periodo lontano da casa che però ci regala l’opportunità di crescere come squadra». Si è mostrato estremamente soddisfatto anche l’allenatore Lorenzo Bernardi che ha sottolineato i meriti dei suoi uomini: «Abbiamo giocato contro una squadra veramente forte, abbiamo contenuto un po’ la battuta di Abdel-Aziz ma in attacco ha dimostrato di avere delle qualità davvero eccezionali. Penso che abbiamo giocato veramente una buona partita ed è una vittoria importante per la stagione regolare e per la consapevolezza nei nostri mezzi. Non era facile vincere, ancor di meno da tre punti, siamo stati bravi a chiudere nel quarto set in cui gli avversari hanno dato fondo a tutte le loro risorse. I giocatori stanno bene e non sono preoccupato degli impegni che si stanno accavallando, proveremo sabato a Monza rimanere in testa al campionato italiano e martedì a Roeselare quantomeno a blindare il secondo posto nel girone continentale». A cercare il pelo nell’uovo è stato fatto notare come il secondo set sia il punto debole dei perugini, ma il libero Massimo Colaci ha precisato: «Non è stato un secondo set come quello di domenica scorsa, stavolta i milanesi sono stati bravissimi. Abbiamo vinto in un campo difficile e dobbiamo essere contenti, quest’anno abbiamo recuperato dei set e delle partite con carattere, possiamo fare ancora meglio, siamo quasi sempre capaci di restare attaccati alla partita anche quando siamo sotto, una caratteristica importante. Sabato ci sarà il pienone a Monza e sarà un’altra battaglia, lo sappiamo da inizio stagione che è così e dunque dobbiamo solo prepararci, non ci sono scuse e dobbiamo solo farci trovare pronti».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 11, 2018 13:00