Dore Della Lunga: «Per Perugia vittoria senza discussioni»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 29, 2018 08:30
Della Lunga Dore (firma)

Dore Della Lunga (foto Mihele Benda)

Ad attestare quanto importante e prezioso possa essere l’apporto della panchina in una grande squadra c’è la prova concreta dello schiacciatore Dore Della Lunga che nel momento topico del secondo set è entrato e sparato la battuta cogliendo un ace pesantissimo: «Siamo contentissimi, è stata una bellissima partita. Peccato per come è finita, con una decisione contestata per una palla dubbia (in realtà il le immagini a rallentatore poi hanno dimostrato che la palla aveva toccato terra e di dubbi non c’erano proprio). Nel 2012 ho perso uno scudetto per una palla dentro mezzo metro ma fischiata fuori, sono cose che capitano ma a volte le partite terminano anche così. Fa parte dello sport, una volta si vince ed un’altra si perde. Onore a Civitanova Marche che ha dimostrato di essere una squadra fortissima e batterli ha sempre un valore aggiunto. Contro i marchigiani e contro Modena sarà ancora battaglia per tutta la stagione. Ora ci godiamo per qualche ora questa vittoria ma poi ci rimettiamo al lavoro subito perché mercoledì c’è subito un impegno in champions league». Non è un caso che il giocatore di origine marchigiana abbia un palmares assai ricco, avendo già conquistato una coppa Italia, due volte la supercoppa italiana, due scudetti, due champions league e due volte il mondiale per club. C’è anche la firma del popolare Titan sul secondo storico trionfo di Perugia.

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 29, 2018 08:30