Ivan Zaytsev: «Ottime sensazioni per questa Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 14, 2018 12:00
Zaytsev Ivan

Ivan Zaytsev (foto Michele Benda)

Guarda tutte dall’alto la Sir Safety Conad Perugia che oggi vola all’estero per la terza trasferta consecutiva del periodo intenso. Le attenzioni dei block-devils saranno rivolte alla partita tra Trento e Civitanova Marche che è il big match della domenica e che potrebbe avvantaggiare ulteriormente la squadra bianconera del presidente Sirci nel caso in cui i marchigiani lasciassero qualche punto per strada. Saranno in quota i perugini quando le rivali incroceranno le loro armi, ma con la garanzia che l’ordine della classifica non potrà cambiare, lasciandoli meritatamente al primo posto della classifica di superlega maschile. L’anticipo di Monza ha permesso di incamerare altri tre punti e di superare indenni la diciottesima giornata offrendo una prestazione di grande rilievo. Momento ottimo per lo schiacciatore statunitense Aaron Russell che si è rivelato ancora uno dei migliori in campo: «Sapevamo che sarebbe stato difficile giocare a Monza, davanti ad un bel pubblico ed in un palazzetto caldo. Sapevamo che anche Modena aveva faticato e quindi siamo partiti subito forte. Dopo il primo set abbiamo giocato la nostra pallavolo e siamo riusciti a fare nostro questo confronto. Siamo felici per la prima posizione. Quando sei in testa non è semplice restarci. Giocare tutte le gare con questa determinazione sarà importante». Qualcosa da appuntare solo nel primo set per l’allenatore Lorenzo Bernardi che mantiene alta la guardia per la partita in terra straniera in campo continentale: «Abbiamo stentato a prendere il ritmo all’inizio, ma quando lo abbiamo trovato non c’è stata più partita, anche in virtù dei turni importanti al servizio. In questa occasione De Cecco ha giocato una partita straordinaria. Quello che succederà domenica nelle altre gare del campionato lo scopriremo dopo che saremo atterrati in Belgio visto che saremo in volo. Ci prepariamo per l’impegno in champions league di martedì con Roeselare dove una vittoria vorrebbe dire essere quasi sicuramente qualificati, è una squadra temibile ma ci faremo trovare pronti». Oltre al successo ci sono anche buone sensazioni per lo schiacciatore Ivan Zaytsev: «Bellissima partita, solida in tutti i fondamentali, equilibrata per lunghi tratti in ogni set, ma nel finale siamo stati migliori. Da questa doppia trasferta lombarda era importante portare a casa sei punti e lo abbiamo fatto perciò sono contento. Abbiamo espresso un’ottima pallavolo, faticando forse nella correlazione muro-difesa ma in attacco abbiamo fatto male a un avversario che ha giocato bene. La sensazione era che eravamo sempre in controllo, è stata una bella cosa, era da un po’ che non la provavamo. Martedì ci troveremo di fronte Roeselare, una squadra che conosciamo molto bene, rognosa, solida e che batte sempre in float. Toccherà a me e Colaci farci trovare pronti». Martedì dunque ancora in campo a Roeselare per la terza ed ultima gara d’andata della fase a gironi.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 14, 2018 12:00