La Libertas Perugia mura Castiglione del Lago

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 15, 2018 10:15
Biagiotti Marta

Marta Biagiotti

Partita perfetta, boccata d’ossigeno, incantesimo spezzato. Tre modi diversi per descrivere la quinta vittoria stagionale della Libertas Perugia nel campionato di serie C femminile, la prima per tre a zero, ai danni della Nuova Trasimeno Castiglione del Lago. Partita perfetta, perché la prestazione delle ragazze biancoblu è stata pressoché impeccabile nei circa ottanta minuti di gioco: pochi errori, tanta sostanza e soprattutto tanta voglia di aiutarsi l’un l’altra nei momenti di difficoltà, che non sono certo mancati nell’arco della sfida. Boccata d’ossigeno, perché i tre punti servivano come il pane per ridare fiato ad una classifica che cominciava a farsi preoccupante, con alla viglia un solo punto di vantaggio sulla decima posizione e quindi sulla zona rossa, occupata proprio dalle dirette rivali lacustri. Incantesimo spezzato, perché la vittoria arriva al termine di un mese nerissimo, in cui alle tre sconfitte consecutive si sono progressivamente associati cinque infortuni (Matteucci, Santioni, Budassi, Messineo e Bragetti), che stanno pesando molto anche sull’organizzazione del lavoro settimanale in palestra. Nota di colore della prima partita casalinga delle perugine nel 2018, la sfida tutta in famiglia sotto rete tra le cugine Marta Biagiotti e Caterina Gradassi. Le ospiti partono forte con Vergari (quattro centri nella frazione, 1-4), Biagiotti ferma a muro Gradassi e riallinea (4-4), dando il via ad un lungo duello punto a punto (10-10); Chiotti alza la voce per due volte da fondo campo (15-10), Perugia sembra gestire bene il vantaggio (21-16), ma i due attacchi di Vivolo accendono il finale (21-20); ci si gioca tutto in volata (23-22) ed è ancora un ace di Chiotti a valere il cambio campo. Equilibrio anche alla ripresa delle ostilità (7-7), poi Leonelli cambia marcia (12-8) e Ciaglia allarga il divario (15-9); Gradassi non capitalizza e lascia il posto a Canestrelli, il divario si riduce (17-14) ed è completamente annullato da Chiara Sacco (20-20); tensione alle stelle nel finale (23-23), in cui l’attacco di Cintia e l’errore di Vergari valgono il raddoppio. Duello spalla a spalla anche nella terza frazione (12-12), poi il turno al servizio di Biagiotti (un ace) spezza l’equilibrio (16-13); Pippi vola su tutti i palloni in seconda linea ed il muro di Pucciarini conserva il vantaggio (22-18); Perugia stringe i denti ed è ancora Biagiotti a prendersi l’ultima parola, trovando il colpo risolutivo che fa scorrere i titoli di coda. L’ultima sfida del girone di andata vedrà la formazione di coach Picchio impegnata sabato in trasferta ad Ellera, seconda forza del campionato e reduce dal successo al tie-break sul campo del Marsciano.
LIBERTAS PERUGIA – NUOVA TRASIMENO CASTIGLIONE DEL LAGO = 3-0
(25-22, 25-23, 25-20)
PERUGIA: Cintia 11, Leonelli 10, Ciaglia 10, Pucciarini 8, Biagiotti 5, Chiotti 5, Pippi (L1). N.E. – Bragetti, Colonnelli, Santioni, Cibruscola, Budassi, Bicini (L2). All. Simone Picchio.
CASTIGLIONE DEL LAGO: Vergari 11, Sacco C. 9, Vivolo 9, Mitu 8, Gradassi 4, Sacco A. 1, Barone (L1), Canestrelli 2, Gallinella, Casati (L2). N.E. – Mari, Tintilla, Natalizi, Paggetta. All. Massimo Marchettini.
Arbitri: Azzurra Bordoni ed Ilaria Mazzocchio
LIBERTAS (b.s. 8, v. 7, muri 11, errori 13).
NUOVA TRASIMENO (b.s. 8, v. 7, muri 3, errori 18).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 15, 2018 10:15