Libertas Perugia con la calza vuota a Bastia Umbra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 8, 2018 09:00
Ciaglia Alessia

Alessia Ciaglia

Inizia con una sconfitta il 2018 della Libertas Perugia che si arrende nell’undicesimo turno di serie C femminile dopo quasi due ore di gioco sul campo de La Gargotta Bastia. Primo set in sostanziale equilibrio nelle battute iniziali (9-7), poi i due attacchi consecutivi di Uccellani segnano il passo (14-8); il muro di Leonelli riporta sotto la Libertas (17-15), ma Buzzavi Abuzzao e Codignoni dilatano a dismisura il gap (22-15), è il muro di Patasce ad ordinare il cambio campo. Secondo set dall’andamento simile al precedente, con il botta e risposta iniziale rotto da Codignoni (sette punti nella frazione) che provoca una sequenza bastiola (17-13), le ospiti mischiano le carte in banda con gli ingressi di Bragetti e Colonnelli ma la reazione non arriva, rendendo inevitabile il raddoppio. Nel terzo parziale Perugia riparte in sestetto con Cibruscola che trova subito buone soluzioni da posto-due e consente di giocare a lungo sul filo del rasoio (19-19), Alessandretti prova a piazzare l’allungo decisivo (22-20), ma Ciaglia impatta e Pucciarini piazza due ace (22-24), il successivo errore delle locali riapre la partita. Il quarto periodo comincia con tre ace di Cintia e poi Biagiotti mantiene il vantaggio (3-6); Messineo, al rientro dopo due mesi dall’infortunio, accusa un risentimento muscolare e deve lasciare il posto a Chiotti (5-9); le locali riordinano le idee e tornano a far sentire il fiato sul collo (14-15), a far mettere la freccia è il muro di Alessandretti (18-16); Perugia non riesce più ad uscire dall’angolo, Uccellani affonda i colpi ed è un errore al servizio di Pucciarini fa scorrere i titoli di coda. Nella prossima giornata la Libertas, in formazione sempre più rimaneggiata, sarà attesa da una sfida fondamentale tra le mura amiche contro Castiglione del Lago, sconfitta al tie break nell’ultimo turno da Chiusi, ma ora ad un solo punto di distanza in classifica dal collettivo biancoblu.
LA GARGOTTA BASTIA – LIBERTAS PERUGIA = 3-1
(25-17, 25-14, 22-25, 25-20)
BASTIA UMBRA: Patasce 19, Alessandretti 14, Uccellani 14, Codignoni 12, Buzzavi Abuzzao 8, Ercolanoni 3, Mancinelli (L), Lomurno. N.E. – Cei, Bergamasco, Tabai, Spacci, Grimaldi. All. Gian Paolo Sperandio.
PERUGIA: Cintia 17, Ciaglia 11, Messineo 8, Pucciarini 7, Biagiotti 2, Leonelli 2, Pippi (L1), Cibruscola 6, Chiotti 1, Bragetti, Colonnelli. N.E. – Santioni, Budassi, Bicini (L2). All. Simone Picchio.
Arbitri: Michele Piersanti ed Alessandro Bianchi.
LA GARGOTTA (b.s. 8, v. 5, muri 9, errori 14).
LIBERTAS (b.s. 12, v. 11, mur i 2, errori 15).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 8, 2018 09:00