Niccolò Lattanzi: «Spoleto ora deve mostrare il suo valore»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2018 10:00
Lattanzi Niccolò

Niccolò Lattanzi (foto Michele Benda)

Si aprirà domenica 4 febbraio la seconda fase della serie A2 maschile, tra le migliori otto dei due gironi c’è anche la Monini Spoleto che comincerà questa seconda fase con sei punti all’attivo e la settima posizione nella griglia di partenza. I punti sono quelli raccolti nel girone blu in casa contro Bergamo (3-0) e in trasferta contro Brescia (0-3) e avranno un peso importante nelle partite che si disputeranno contro le prime quattro del girone bianco. Si giocherà infatti solo contro le squadre mai incontrate nella prima fase di campionato, nello specifico Roma, Santa Croce, Siena e Grottazzolina. Il primo appuntamento, previsto in casa, sarà una sfida dal fascino particolare, riedizione della semifinale play-off della scorsa stagione. Al Pala-Rota arriverà infatti la Siena dell’ex Federico Bargi, che in classifica ha appena un punto in più. L’eventuale vittoria permetterebbe quindi agli oleari di guadagnare subito una posizione in vista della qualificazione diretta ai quarti di finale dei play-off. Le prime sei classificate al termine della seconda fase, infatti, accederanno agli spareggi direttamente dal portone principale e saranno di diritto ai quarti di finale, la settima e l’ottava dovranno invece giocare un turno in più spareggiando contro le prime due classificate della pool B. La classifica di partenza della pool A vede Roma al comando con 13 punti, Bergamo e Santa Croce appaiate al secondo posto con 12, Tuscania a 11, Brescia e Siena a 7, Spoleto con 6 punti e Grottazzolina con 4. La corsa dei gialloblu, almeno inizialmente, dovrà essere sulle due squadre che la precedono direttamente, la stessa Siena e Brescia, ma lo scontro diretto sarà ovviamente solo contro i toscani. Tanti gli ex che gli umbri troveranno sulla loro strada in questa fase. Dopo l’esordio contro Bargi sarà la volta dell’insidiosa trasferta a Santa Croce dove gioca Miscione, mentre per la terza giornata tornerà a Spoleto da avversario il libero Romiti con la sua Roma. La chiusura del mini girone di andata sarà ancora in trasferta, a Grottazzolina, nuova casa di Morelli. Un mini campionato che, classifica alla mano, si preannuncia molto impegnativo. È stato il direttore sportivo Niccolò Lattanzi a tracciare la rotta per intraprendere il giusto cammino: «Abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo stagionale la nostra priorità adesso è quella di trovare continuità nel giocare bene, non si possono giocare bene tutte le partite ma è importante non scendere mai sotto un livello di sufficienza. Abbiamo passato momenti difficili, ora stiamo pian piano risalendo, i veri valori di questa squadra sono usciti un po’ a sprazzi in questa stagione ma stiamo lavorando tutti per farli uscire in modo più continuo».
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2018 10:00