Perugia, donne rinfrancate al cospetto di Cuneo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 20, 2018 09:00
Giampietri Alice

Alice Giampietri (foto Fabio Lombardo)

Ventunesima giornata in serie A2 femminile con la Bartoccini Gioiellerie Perugia che è ansiosa di tornare in campo per valutare quali sono i progressi possibili con il ritocco effettuato nell’organico. Le magliette nere vanno in trasferta domenica 21 gennaio e si trovano di fronte una Ubi Banca San Bernardo Cuneo che è tra le formazioni di vertice della classifica. Il collettivo piemontese ha esonerato nelle ultime ore il tecnico Francois Salvagni affidando la squadra al vice Domenico Petruzzelli a causa delle ultime due sconfitte esterne consecutive che l’hanno scalzata dalla vetta. Una frenata che non ha tagliato fuori dalla lotta promozione le cuneesi ma che certamente avrà aumentato la rabbia e la concentrazione per il ritorno davanti alla propria tifoseria. Le padrone di casa possono contare su di un organico molto interessante dove emergono le qualità tecniche della schiacciatrice spagnola Maria Segura in attacco ed in battuta, nonché le capacità a muro della centrale Federica Mastrodicasa. Dall’altra parte della rete le ragazze dell’allenatore Fabio Bovari hanno hanno voglia di dimostrare che possono valere più di quanto non abbiano dimostrato sino ad ora. Le ospiti confidano che possa essere la nuova opposta Mina Tomic l’elemento capace di dare la scossa alla squadra ma di certo ci sarà bisogno di fare gli straordinari in difesa con la libero Alice Giampietri che sarà chiamata agli straordinari. A parlare alla vigilia è l’opposta Emanuela Fiore: «Cuneo è una partita tosta per due motivi, il primo è perché è una delle squadre che ambisce alla promozione e il secondo perché viene da due sconfitte consecutive. Ha perso il primato in classifica e quindi giocando in casa punterà a rifarsi approfittando della nostra posizione in graduatoria. Sicuramente noi non dobbiamo partire con l’idea che questa squadra sia meno forte di prima solo perché ha perso ma anzi, le nostre avversarie saranno più aggressive e motiviate a far punti. Noi dobbiamo continuare ad essere umili ed andare a Cuneo sapendo di affrontare una delle prime della classe, dare il massimo senza sottovalutare nessuno né per l’andamento del campionato, né considerando la classifica… tutto è possibile. Ultimamente stiamo mostrando un gran bel gioco muro e difesa. Dobbiamo solo avere un po’ più di pazienza perché la squadra c’è, è presente e viva. Devo solo amalgamarsi bene. Penso che questa squadra con pazienza mostra le sue virtù, le sue qualità e se continuiamo ad avere fiducia in quello che stiamo facendo possiamo combinare qualche cosa di buono. Speriamo di conquistare anche dei punti». Cuneo: Dalia – Vanzurova, Mastrodicasa – Bertone, Segura – Borgna, Bruno (L). Perugia: Rimoldi – Tomic, Garcia Zuleta – Repice, Pascucci – Lotti, Giampietri (L). Arbitri: Sergio Pecoraro (PA) e Denis Serafin (TV).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 20, 2018 09:00