Perugia merita un voto alto anche con Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 21, 2018 20:00
Ricci Fabio (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco col centrale Fabio Ricci (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia passa l’interrogazione e mette il diciassettesimo timbro nel libretto della superlega maschile, tante sono le conferme positive di questo anno accademico. Nel proprio Ateneo sportivo si è potuto apprezzare un team in ottima condizione, capace di fornire risposte precise alle domande della Biosì Indexa Sora. Un esame non proprio facile che è stato preparato bene dai block-devils apparsi estremamente concreti e mai in difficoltà, con un Marko Podrascanin (mvp del match) quanto mai efficace e redditizio, unito al solito efficace muro. Si comincia con i padroni di casa che schierano Ricci al posto di Anzani e partono decisi grazie alla buona vena di Russell (8-3). C’è la reazione dei ciociari con Nielsen ma appena il muro prende le misure il margine torna ampio (16-10). C’è spazio per Shaw, Berger e Della Lunga, mentre sale in cattedra Podrascanin (sei palle a terra) ed è proprio lui a chiudere il set. Invertiti i campi i laziali sfoderano colpi migliori con Petkovic che riesce costantemente a trovare soluzioni vincenti (9-11). La tenacia dei padroni di casa non permette però di scappare ai rivali che vengono ripresi grazie alla diligente gestione di capitan De Cecco (17-17). A cambiare l’inerzia è più tardi uno scambio prolungato e ricco di difese che viene risolto da Atanasijevic (21-23). Il raddoppio è una pipe di Russell. Il terzo periodo è ancor più combattuto e resta costantemente in bilico con Colaci chiamato agli straordinari in difesa per arginare l’irruenza di Petkovic. Si arriva sul 24-24 e a decidere è un errore in attacco di Rosso. Adesso testa bassa e pensare alla coppa Italia, il secondo obiettivo stagionale si avvicina e Perugia vuole alzare finalmente questo trofeo.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA – BIOSÌ INDEXA SORA = 3-0
(25-18, 25-23, 26-24)
PERUGIA: Podrascanin 12, Russell 12, Atanasijevic 9, Zaytsev 9, Ricci 6, De Cecco 3, Colaci (L1), Della Lunga 1, Berger 1, Shaw. N.E. – Anzani, Andric, Siirila, Cesarini (L2). All. Lorenzo Bernardi e Carmine Fontana.
SORA: Petkovic 18, Rosso 8, Nielsen 5, Mattei 5, Caneschi 4, Seganov, Mauti (L), Fey, Marrazzo. N.E. – Lucarelli, Penning, Duncan-Thibault, Farina. All. Mario Barbiero e Maurizio Colucci.
Note – Spettatori 3’205.
Durata dei set: 25’, 28’, 30’.
Arbitri – Gianfranco Piperata (BO) ed Andrea Pozzato (BZ).
SIR CONAD (b.s. 19, v. 7, muri 10, errori 6).
BIOSÌ INDEXA (b.s. 13, v. 2, muri 4, errori 10).

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 21, 2018 20:00