San Giustino in casa con la cenerentola Padova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 5, 2018 13:00
Gobbini-Mezzasoma

Marco Gobbini ed Elisa Mezzasoma

Si riparte dopo la pausa delle festività e per la Sia Coperture San Giustino c’è l’esigenza di scrollarsi di dosso la brutta figura di Quarrata facendo leva sulle due partite casalinghe consecutive assegnate dal calendario all’inizio dell’anno solare 2018. Il turno dell’Epifania, l’undicesimo di serie B1 femminile, vede di scena al palasport di via Anconetana (sabato 6 gennaio, ore 17) la Eraclya Aduna Padova, portacolori di una società dalle indubbie tradizioni, che però naviga in fondo al girone B con appena due punti in classifica. Il pronostico appare perciò scontato ed è proprio questo l’errore nel quale le biancazzurre non debbono incappare, anche perché le venete non sono assolutamente tagliate fuori dal discorso salvezza, per quanto dovranno cominciare ad alzare i ritmi. La compagine del tecnico Lorenzo Amaducci ha peraltro delle buone individualità, che se dovessero essere in palla potrebbero creare qualche serio grattacapo, alludiamo alla schiacciatrice Aurora Rossetto e all’opposto Francesca Mattiazzo, non dimenticando la centrale Francesca Volpin che, reduce da un infortunio, a San Giustino farà il suo rientro. Dal canto suo, il tecnico della Sia Coperture, Marco Gobbini, ha tratto buone indicazioni dall’allenamento condiviso di giovedì sera (ancora al PalaVolley) contro la Gioiellerie Bartoccini di Perugia, formazione di A2: per un set e mezzo, Tosti e compagne hanno tenuto testa alla più quotata avversaria giocando come sanno realmente fare, con Elisa Mezzasoma e Giorgia De Stefani assai determinate, poi è venuta fuori la squadra di Bovari e nel quarto e ultimo set, vinto dalle perugine, c’è stato equilibrio fino in fondo. Gobbini ha dato spazio alle nove giocatrici rimaste in organico all’indomani della partenza di Beatrice Meniconi, impiegando Eleonora Fastellini sia come libero che come attaccante e Laila Leonardi in regia nella quarta frazione. Si tratta ora di tradurre in partita quanto messo in mostra nel corso dell’amichevole, evitando quelle pause improvvise che a Quarrata sono risultate fatali. Il 6+1 di partenza rimane invariato: Claudia Stincone palleggiatrice, Elisa Mezzasoma opposto, Valentina Mearini e Anna Lucia Iacobbi centrali, Giorgia De Stefani e Silvia Tosti laterali e Giada Marinangeli libero. Torna una coppia romana a dirigere l’incontro: primo arbitro è Claudio Bolognesi e secondo arbitro è Emanuela Fabri, per la precisione di Velletri. Una società di pallavolo occuperà la curva riservata agli ospiti di turno nell’ambito della simpatica iniziativa ‘Stai con noi’ è la Città di Castello Volley Pieve Santo Stefano.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 5, 2018 13:00