Trestina sfiora il colpaccio con Narni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2018 08:30
Mencagli Ilenia

Ilenia Mencagli

Croce e delizia l’incontro della Trestina Volley che in serie D femminile, fra le proprie mura, si aggiudica i primi due set, superando nettamente le avversarie, e poi si fa riacciuffare nella seconda fase del big match dalla Bar Scalo 82 Narni. Alla fine la spunta al tie-break la compagine ospite (25-11, 25-17, 24-26, 18-25, 8-15), ma il coach Giampaolo Rossi guarda al bicchiere mezzo pieno: «C’è rammarico per il risultato soprattutto perché le mie ragazze, fino al terzo set, hanno disputato la migliore gara della stagione. Purtroppo abbiamo sbagliato la palla che ci avrebbe consentito di vincere tre a zero e da lì in poi la storia è radicalmente cambiata. Devo dire che ci è mancato un pizzico di fortuna, la palla decisiva è uscita di soli dieci centimetri. È un vero peccato perché la vittoria sarebbe stata il giusto premio per la prestazione delle ragazze. E, invece, con la sconfitta di misura proprio nel terzo set, abbiamo rimesso in gioco le rivali. In quella fase ci siamo innervositi forse un po’ troppo e abbiamo perso lucidità in fase di ricezione. Per questo motivo, in settimana lavoreremo sull’aspetto mentale. Dal punto di vista prettamente tecnico e anche atletico ci riteniamo assolutamente soddisfatti. Tutto lo staff è consapevole dei progressi fatti dal gruppo, ma dobbiamo migliorare sulla tenuta psicologia. Insomma, bisogna tenere botta per tutto l’arco della partita. Nel complesso stiamo rispettando la tabella di marcia, in quanto al momento ci troviamo a soli due punti dai play-off. Centrarli significherebbe raggiungere l’obiettivo stagionale. Ormai se n’è andato il girone di andata e le ragazze si stanno conoscendo. Si sta creando un gruppo molto affiatato sia per il rush finale di stagione che in prospettiva. Inoltre, abbiamo conosciuto le caratteristiche di tutte le nostre avversarie del girone. Diciamo che l’auspicio è quello di risolvere anticipatamente tutte quelle partite che, a causa del singolo episodio sfavorevole, abbiamo dovuto portarle fino al tie-break. Ribadisco che i prossimi allenamenti si concentreranno sulla componente mentale, cercando di mettere in difficoltà le ragazze in modo che possano migliorare ancora certi meccanismi. Metterò pressione alla squadra in modo che tutto il mio organico possa trovarsi pronto per le prossime partite. Anche perché abbiamo tutte le carte in regola per ottenere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Se poi giocassimo per tutta la partita come abbiamo fatto nei primi due set, allora…». Il 4 febbraio, al palazzetto dello sport di Trestina, andrà in scena il prossimo turno, valido per la prima giornata di ritorno del campionato, l’avversaria da battere si chiama Pallavolo Perugia. «Ci faremo trovare pronti mi aspetto che la squadra possa ripartire dai primi due set giocati contro Narni perché è stato davvero favoloso vedere giocare così le ragazze».
(fonte Trestina Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 30, 2018 08:30