A Perugia il derby, spreca troppo Ponte Valleceppi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 25, 2018 00:30
Ragnacci Beatrice (attacco)

3M Perugia in attacco con la centrale Beatrice Ragnacci (foto Vincenzo Ciucarelli)

Il pronostico era abbastanza scontato alla vigilia ma la 3M Perugia in questa occasione ha dovuto rincorrere per fare propria l’intera posta nel derby di serie B2 femminile. La maggior fluidità di gioco e la convinzione nei propri mezzi è stata sufficiente per battere nuovamente la Omg Galletti Ponte Valleceppi che si presentava con minor credito ma anche con minori pressioni da risultato. Alla palestra Capitini si è assistito ad un duello dai due volti, dopo il primo set in favore delle ospiti, la partita ha cambiato padrona ed a fare la differenza è stato il gioco al centro delle centrali Beatrice Ragnacci e Marta Pero, nonché un gioco con meno sbavature. Un risultato che lascia Perugia al comando della classifica e che vede Ponte Valleceppi stabile nelle posizioni di rincalzo. Al fischio d’inizio parte meglio la formazione ospite che con Catalucci particolarmente ispirata si porta sul 3-7. A lanciare la riscossa è prima Pero poi Ragnacci, che mettono la freccia inchiodando il 12-11. Qui però cambia di nuovo l’inerzia, sul servizio di Catalucci si crea il solco con le gialloblu che sfruttano la difesa attenta e con Meschini (sei palle a terra in apertura) che diventa incontenibile (12-21). L’ingresso di Diano tra le locali non impedisce l’uno a zero. Dopo l’inversione dei campi gli errori ponteggiani regalano alle rivali un comodo 5-2. Pero torna ad incidere ed allarga il divario (13-8). Vengono provate le sostituzioni ma Di Matteo e Tenerini non riescono a scuotere la situazione (21-11). Tarducci ha malore e lascia il posto a Bernardini, è allora capitan Rossit a prendersi responsabilità, il pareggio inevitabile arriva su un errore ospite. Nella terza frazione le locali mettono le ali sul doppio ace di Ragnacci (6-0). Coach Macellari prova ad inserire Carboni ma l’attacco non funziona, tanto che il primo punto di Pani nella partita arriva sul 12-5. Ragnacci (sette colpi vincenti) sale in cattedra e determina una spaccatura ancor più grande (17-8). Quando tutto sembra ormai scritto, l’orgoglio di Bigini a rete ed un ottimo turno dai nove metri di Carboni riesce a riportare il fiato sul collo (20-17). Fatica sprecata perché sul più bello arrivano gli errori che spianano la strada al due ad uno perugino. Il quarto periodo è in asse sino al 6-6, poi Cicogna trova le soluzioni giuste e sblocca il punteggio (11-6). Prova ancora a variare qualcosa Ponte Valleceppi che manda in campo Di Matteo e Tenerini ma Bernardini in attacco e Ragnacci a muro rincarano la dose e alla chiusura del doppio cambio il gap è pesante (19-9). Ormai c’è solo Perugia in campo, il successo arriva su ennesimo errore.
3M PERUGIA – OMG GALLETTI PONTE VALLECEPPI = 3-1
(15-25, 25-11, 25-19, 25-12)
PERUGIA: Ragnacci 18, Pero 15, Rossit 12, Cicogna 8, Tarducci 4, Bertinelli, Mastroforti (L1), Bernardini 3, Diano 1. N.E. – Schepers, Narducci, Zappacenere (L2). All. Guido Marangi e Carlo Vinti.
PONTE VALLECEPPI: Meschini 13, Catalucci 13, Bazzucchi 10, Bigini 10, Pani 5, Volpi 1, Galletti (L1), Carboni 2, Di Matteo, Tenerini, Masciotti (L2). N.E. – Molinari. All. Roberto Macellari ed Antonio Mazzoni.
Arbitri: Cosimo Raguso e Graziano Gurgone.
3M (b.s. 3, v. 8, muri 11, errori 10).
OMG (b.s. 6, v. 6, muri 6, errori 23).


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 25, 2018 00:30