Andrea Cesarini: «Che bello l’esordio europeo con Perugia»!

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 1, 2018 11:00
Cesarini Andrea

Andrea Cesarini

La Sir Sicoma Colussi Perugia vive nel clima di grande fiducia e si fa un altro regalo in champions league. Non si arresta la cavalcata trionfale dei bianconeri che rimangono imbattuti in Europa, riducendo ai minimi termini un Roeselare che sul proprio campo era apparso ostico ma al Pala-Evangelisti è stato addomesticato facilmente. Per i block-devils si tratta della sesta vittoria nella competizione, la quarta colta nel girone. Una grossa mano l’ha data lo schiacciatore Aaron Russell eletto mvp del match che ha detto: «All’andata avevamo faticato ma sapevamo che potevamo fare meglio. Puntiamo a chiudere la fase a gironi nella posizione migliore». Molto soddisfatto è apparso anche il tecnico Lorenzo Bernardi: «Dopo un fine settimana particolare c’era il rischio di avere un calo di tensione nervosa, invece i ragazzi sono stati molto bravi. Per ora è importante aver centrato la qualificazione ai play-off del torneo continentale. Ora però pensiamo a Trento, lo scorso anno non abbiamo mai vinto in trasferta e cercheremo di farlo quest’anno». Terminare al primo posto nel girone servirebbe a trovare una strada meno in salita perché nei sorteggi dei play-off si tiene conto delle teste di serie. La gara infrasettimanale ha permesso alle seconde linee di dare il proprio contributo e tra loro una particolare menzione la merita il libero Andrea Cesarini che ha esordito per la prima volta nella massima rassegna per club: «Siamo riusciti a non abbassare la concentrazione e c’è stato spazio anche per me. Sono contento perché era un obiettivo che mi ero posto tornando a Perugia, devo dire che un esordio a trent’anni non è male. So che il mio ruolo è di ritagliarmi dei piccoli spazi avendo davanti un mostro come Colaci, cerco di dare il massimo soprattutto in allenamento per consentire di tenere alto il livello e ovviamente non è facile avendo di fronte tanti fuoriclasse ma quando riesco a difendere un pallone attaccato da un compagno è per me una bella soddisfazione».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 1, 2018 11:00