Claudia Stincone: «San Giustino pronta al riscatto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 21, 2018 21:00
Stincone Claudia (ride)

Claudia Stincone

La crescita della Sia Coperture San Giustino passa inevitabilmente anche per quella della palleggiatrice, che in queste ultime gare ha preso sempre più padronanza della cabina di regia. È della giocatrice pugliese l’analisi della partita di San Lazzaro di Savena, che ha visto le biancoazzurre soccombere con onore alla capolista, Claudia Stincone dice: «Senza dubbio nel secondo set, avanti 19-15, avevamo la possibilità di portarci sull’1-1, ma può capitare a chiunque di veder ribaltato un verdetto anche nei frangenti finali. D’altronde, loro erano organizzate bene in difesa e si vedeva che avevano in corpo la voglia di riscatto dopo la sconfitta di Macerata, che ha ridotto il vantaggio in classifica a un solo punto. Diciamolo francamente, hanno dimostrato di essere più forti e non stanno in cima per caso». Rispetto a quanto avvenne all’andata, stavolta le altotiberine hanno giocato e messo in difficoltà le rivali. «A parte un primo set nel quale siamo partite male, anche per fattori di natura ambientale, nel prosieguo le abbiamo costrette a stare attente fino all’ultimo. Vincendo il secondo set, le avremmo messe ancora di più sotto pressione, perché comunque si notava che nei nostri confronti avevano il giusto rispetto. Ce la siamo giocata, quindi, ma nei momenti chiave San Lazzaro ha dimostrato di avere qualcosa in più». La classifica è un po’ peggiorata, nel senso che le sangiustinesi sono scese dal quarto al sesto posto; tuttavia, una delle due battistrada è stata affrontata e ora tocca all’altra, cioè Sassuolo. Si prevede grande battaglia sabato prossimo tra le mura amiche. «È chiaro che cercheremo si riprendere la nostra marcia, come è altrettanto chiaro che il Sassuolo sia salito molto di livello. Scordiamoci pertanto di rivedere la squadra dell’andata, chi non era ancora in forma, adesso sta carburando bene e questa compagine non è soltanto Aguero. È arrivata a una lunghezza dalla vetta quindi chiederà strada anche a noi, che però in casa sappiamo farci valere. Dobbiamo evidenziare il fatto che si tratta di una questione di squadra, non esiste cioè il singolo o la singola. Ciò che facciamo in settimana si traduce poi al sabato o alla domenica in partita. Il miglioramento mio è perciò legato a quello delle mie compagne, ciò significa che se all’andata appoggiavamo buona parte del gioco su Elisa Mezzasoma, adesso che abbiamo acquisito tutte una maggiore fiducia vi è anche una maggiore possibilità di scelta».
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 21, 2018 21:00