Libertas Perugia corsara nella battaglia di Marsciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 12, 2018 09:30
Picchio Simone

Simone Picchio

Sesta vittoria stagionale, prima al tie-break, per la Libertas Perugia, che in serie C femminile espugna il campo della Ecomet Marsciano conquistando due punti fondamentali per la classifica; successo meritato e fortemente voluto dalle ragazze biancoblu, che pur mettendo a terra meno palloni delle avversarie (101 a 107) hanno saputo trovare il piglio giusto nei momenti decisivi, rialzando la testa in un quinto set difficilissimo, in cui tutti i fattori (ambientale, emotivo e fisico) sembravano remare in un’altra direzione. Coach Picchio si trova nuovamente a fare la conta delle assenze (una sola centrale di ruolo disponibile) ed è costretto a reinventarsi Leonelli in zona-tre, con Ciaglia dirottata in posto-due. Perugia parte bene (5-10), dilatando progressivamente il gap con Ciaglia sugli scudi (11-20); la reazione avversaria non spaventa (18-23) ed il punto del vantaggio è poco più di una formalità. Diametralmente opposto l’andamento della seconda frazione, in cui le locali rientrano in campo con ben altra convinzione (5-0), spingendo dai nove metri e trovando soluzioni importanti in posto quattro con Gierek (11-5); il turno al servizio di Cipolletti taglia le gambe alle perugine (18-10), che calano la tensione in seconda linea, spianando così la strada al punto del pareggio. La Libertas torna a ruggire nel terzo parziale (5-10), sfruttando i colpi al centro di Pucciarini e conservando il margine grazie all’ottimo lavoro di Pippi (12-18); Ciaglia continua a fare il diavolo a quattro (nove sigilli personali), il risultato non sembra in discussione (20-24), ma le difese di Fagioli ridanno coraggio alle marscianesi, che riaprono clamorosamente i giochi (24-24); l’inerzia sembra cambiata ma ai vantaggi sono le ospiti a prevalere. Botta e risposta alla ripresa delle ostilità, Perugia sogna l’intera posta (9-12), ma Gierek non ci sta e ribalta (13-12); Marsciano ingrana la marcia giusta (21-17), Cintia prova ad opporsi ma la conclusione al tie-break è inevitabile. Tanta tensione e nervosismo nel set decisivo, il cartellino rosso sventolato al tecnico Picchio mette le ali alla squadra di casa (6-3), Colonnelli, ben imbeccata da Santioni, si carica di responsabilità ed impatta (6-6), propiziando anche il sorpasso (7-10); alcune leggerezze in prima linea annullano il gap (12-12), Ciaglia si guadagna il secondo match-point (14-15), concretizzato dall’ultimo errore avversario, che manda in ghiaccio la partita. Nel prossimo turno le ragazze biancoblu ospiteranno sabato 17 febbraio San Mariano, seconda forza del campionato e reduce dal successo in quattro set contro Castiglione del Lago.
ECOMET MARSCIANO – LIBERTAS PERUGIA = 2-3
(19-25, 25-13, 24-26, 25-21, 14-16)
MARSCIANO: Gierek 25, Scarabottini I. 17, Grandi 14, Marinelli 10, Brunori 8, Cipolletti 1, Fagioli (L1), Capponi 2, Scarabottini A. 1, Ambroglini. N.E. – Antonini, Troiani, Palomba (L2). All. Sandro Severini.
PERUGIA: Ciaglia 25, Cintia 16, Pucciarini 13, Leonelli 9, Colonnelli 9, Santioni, Pippi (L1), Cibruscola, Biagiotti, Bicini. N.E. – Budassi, Fora. All. Simone Picchio.
Arbitri: Alessandro Bianchi e Simone Magnino.
ECOMET (b.s. 5, v. 8, muri 6, errori 24).
LIBERTAS (b.s. 8, v. 8, muri 10, errori 21).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 12, 2018 09:30