Lorenzo Bernardi: «Per Perugia partita importante ma non determinante»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 9, 2018 16:00
Bernardi Lorenzo (conferenza)

il tecnico Lorenzo Bernardi della Sir Safety Conad Perugia parla in conferenza stampa

Non è abitudine della Sir Safety Conad Perugia organizzare una conferenza stampa dopo un turno infrasettimanale, tantomeno se la gara successiva è di sabato, ma l’importanza dell’appuntamento è tale da far rompere anche gli usi e le abitudini. È così che alla vigilia dello scontro al vertice con Civitanova Marche il club ha invitato la stampa per parlare col tecnico Lorenzo Bernardi che ha detto: «Ci aspetta una partita difficile. Una partita importante ma non determinante, loro sono obbligati a vincere se vogliono arrivare primi, noi no. Ad ogni modo ho già detto ai ragazzi che non devono pensare a cosa succederà se vinciamo o perdiamo, ma solo a giocare la propria partita, vedremo poi quale sarà la situazione. Il sistema di gioco dei marchigiani è variabile, con Sokolov in campo guadagnerebbero in attacco e a muro, con Kovar avranno più ricezione, ma io preferisco pensare alla nostra squadra. Io penso ad allenare, abbiamo un’occasione più unica che rara e dobbiamo rimanere focalizzati sui nostri impegni, del mercato non voglio parlare ora. Zaytsev è un giocatore che ha avuto bisogno di tempo per assimilare il cambio di ruolo ma ora come schiacciatore è di primo livello ed è un patrimonio della nazionale che non ha altri giocatori così bravi e capaci di giocare in due ruoli».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 9, 2018 16:00