Monteluce la spunta al tie-break contro Assisi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 22, 2018 16:30
Strike Team Monteluce (tempo)

i giocatori della Strike Team Monteluce di serie C maschile parlano durante un tempo

La Strike Team Monteluce vince ancora nel recupero infrasettimanale del mercoledì valido per la dodicesima giornata di serie C maschile ma, al cospetto della giovane formazione targata Sir Safety Farchioni Assisi, si deve accontentare di due tre punti. I perugini disputano una gara piuttosto sottotono contro un avversario molto tenace che nei primi due set ha fatto vedere letteralmente i sorci verdi. Ad inizio gara lo starting-six dei padroni di casa vede Bregliozzi-Tini, Corzani-Yotov, Polidori-Arcangeli e Sampieri, mentre gli ospiti schierano Del Fra-Fagotti, Radicioni-De Matteis, Scaffidi-Ancora e Burnelli. Al fischio d’inizio Tini cerca di dare il primo strappo, ma Ancora recupera; i locali soffrono oltremodo il servizio di Fagotti e la fase di muro-difesa funziona poco, i bianconeri sorpassano con Scaffidi sul 19-20 e vanno a chiudere il primo parziale con l’ace di Radicioni. I biancorossi accusano il colpo iniziando male il secondo parziale (3-8); il muro non riesce ad essere efficace contro Radicioni e Scaffidi che affondano i colpi (17-22). Il recupero non c’è e gli assisani vanno sul due a zero. Si intravede una brutta debacle, ma lo Strike Team si risolleva, complice il vistoso calo di tensione degli ospiti, Tini e Yotov prendono in mano la situazione nel terzo parziale (11-4). Sul finale fa il suo ingresso in campo anche Servettini. Dopo qualche pantomima arbitrale della quale si sarebbe fatto veramente a meno, Yotov accorcia le distanze. Quarto set senza storia, con una Sir irriconoscibile rispetto ai primi due parziali e con capitan Polidori che da posto-quattro è inarrestabile; l’ace di Bregliozzi rimanda la sentenza. Al tie-break parte bene Monteluce che sembra voler stravincere ma basta una decisione arbitrale sbagliata a far riemergere un nervosismo fuori luogo (12-9). Scaffidi ed un paio di errori grossolani regalano un finale palpitante. Il bicchiere è mezzo pieno ma porta la tredicesima vittoria e due punti che consentono allo Strike Team di restare in testa alla classifica anche se con diversi patemi d’animo.
STRIKE TEAM MONTELUCE – SIR SAFETY FARCHIONI ASSISI = 3-2
(23-25, 18-25, 25-18, 25-12, 15-13)
MONTELUCE: Tini 20, Polidori 15, Yotov 15, Arcangeli 8, Bregliozzi 4, Corzani 2, Sampieri (L1), Servettini 8, Paffarini 1, Ferraro, Moscioni. N.E. – Caputo, Bistoni (L2). All. Lubomir Yotov.
ASSISI: Scaffidi 20, Ancora 15, Fagotti 11, Radicioni 9, Del Fra 4, De Matteis 3, Burnelli (L1), Fabi 3, Guerrini, Bulletta, Smorto. N.E. – Vagnetti, Lillocci (L2). All. Marco Taba.
Arbitri: Dario Privitera e Cristina Cammarano.
STIKE TEAM (b.s. 10, v. 5, muri 17, errori 18).
SIR FARCHIONI (b.s. 17, V. 8, muri 4, errori 16).
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 22, 2018 16:30