Per Perugia un incrocio pericoloso a Trento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 3, 2018 10:00
Anzani Simone

Simone Anzani (foto Michele Benda)

Arriva il ventesimo appuntamento di superlega maschile ed è un test assai probante per la Sir Safety Conad Perugia che dopo gli impegni nelle coppe torna in marcia in campionato per cercare di mantenere il positivo trend che l’ha portata in vetta alla classifica. La trasferta nella tana della Diatec Trentino si preannuncia come una prova di maturità per i block-devils che hanno sì battuto tre volte la rivale in questa stagione, ma ora dovranno ripetersi al Pala-Trento, eventualità che è più ardua, se non altro perché non ci riescono da circa tre anni. Domenica 4 febbraio alle ore 18 sarà dato il fischio d’inizio alla ventiquattresima sfida tra le due antagoniste,  quattordici i successi dei settentrionali, nove quelli bianconeri. Entrambe le squadre provengono da un turno infrasettimanale vincente in champions league, i trentini hanno ritrovato fiducia espugnando Izmir, gli umbri hanno dimostrato la loro solidità con Roeselare, ed ora guidano i rispettivi gironi della competizione continentale. Difficile indovinare l’assetto con cui il tecnico Angelo Lorenzetti comincerà l’incontro, nei tre scontri di questa annata agonistica sono stati sempre differenti. La girandola di avvicendamenti ha riguardato in primis il ruolo di schiacciatore dove adesso pare avere un vantaggio il canadese Nicholas Hoag rispetto a lanza e soprattutto Kovacevic, nonché di centrale dove sono emerse le qualità dello sloveno Jan Kozamernik che pare convincere più di Carbonera e Zingel. Non vuole mollare un centimetro il coach Lorenzo Bernardi: «Siamo motivati per andare a vincere a Trento in un palazzetto dove l’anno scorso siamo usciti sempre sconfitti. Sappiamo che loro giocando in casa possono avere qualche vantaggio in più, ma siamo anche consapevoli dei nostri punti di forza e su quelli dobbiamo fare leva». Tra gli ospiti stavolta non dovrebbe esserci alcun cambiamento ed i consueti titolari scenderanno in campo al fischio d’inizio. I più attesi saranno lo schiacciatore Aaron Russell ed il centrale Simone Anzani che hanno uno stato di forma eccellente e saranno ben marcati. Due gli ex di turno, il libero Colaci e lo schiacciatore Della Lunga. A caccia di un altro record è l’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic che conquistando sedici punti personali taglierebbe il traguardo dei duemila in regular season. Come sempre la partita sarà visibile in diretta streaming sul canale Lega Volley Channel che fa parte dell’emittente web Sportube.tv mentre la cronaca potrà essere seguita sulle frequenze di Umbria Radio. I direttori di gara dell’incontro saranno Omero Satanassi (RA) e Mauro Goitre (TO). Trento: Giannelli – Vettori, Carbonera – Zingel, Hoag – Lanza, Hoag (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Anzani, Zaytsev – Russell, Colaci (L).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 3, 2018 10:00