Perugia fa ciò che può ma cede a Portomaggiore

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 25, 2018 01:30
Baldassarri Alberto (palleggio)

il regista Alberto Baldassarri in palleggio (foto Michele Benda)

Nulla da fare in trasferta per la Sir Safety Mericat Perugia che, dopo cinque successi, torna a conoscere il sapore amaro della sconfitta in serie B maschile. I block-devils cadono sotto i colpi della capolista Sa.Ma. Portomaggiore pagando a caro prezzo l’assenza dell’opposto Roberti, rimasto a casa per una forma influenzale. Quella emiliana è formazione favorita per il salto di categoria ed ha fatto vedere di essere in possesso di elevata qualità conquistando l’intera posta in palio, facendo valere il loro maggior tasso tecnico nei momenti topici. Nel primo set i bianconeri hanno schierato un modulo con tre schiacciatori facendo giocare da opposto Fantauzzo, nel terzo sono stati utilizzati tre centrali in campo con Marino in diagonale al palleggiatore Baldassarri. Il rammarico è dunque non essere stati al completo perché forse avrebbero potuto osare qualcosa in più i perugini.
SA.MA. PORTOMAGGIORE – SIR SAFETY MERICAT PERUGIA = 3-0
(25-22, 25-16, 25-18)
PORTOMAGGIORE
: Pinali 11, Pellegrino 10, Porcellini 10, Marzola 10, Spiga 5, Felloni 4, Ferraro (L), Murano, Spitilli, Bergantino. N.E. – Magnani, Porcello. All. Guillermo Taborda e Matteo Lunati.
PERUGIA
: Cappelletti 10, Pasquali 9, Fantauzzo 9, Sirci 4, Marta 2, Baldassarri 1, Diociaiuti (L1), Marino 4, Guerrini 1, Palmigiani. N.E. – Del Fra, Roberti, Burnelli (L2). All. Andrea Piacentini e Riccardo Terenzi.
Arbitri: Jacopo Cacco e Andrea De Nard.
SA.MA. (b.s. 12, v. 6, muri 12, errori 4).
SIR (b.s. 10, v. 1, muri 5, errori 15).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 25, 2018 01:30