Perugia ha già il posto in champions league

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 12, 2018 14:00
Recine Stefano

Stefano Recine

Un obiettivo alla volta, la Sir Safety Conad Perugia dopo aver conquistato la supercoppa italiana e la coppa Italia, ha ipotecato il primo posto della stagione regolare. Con la qualificazione alla prossima champions league in tasca ed il passaggio alla fase play-off di quella attuale adesso i block-devils si possono concentrare sul bersaglio a venire. C’è da riuscire a concludere il girone della massima competizione continentale al primo posto per avere un cammino più agevole nel tabellone di avvicinamento alle final four che da più parti si mormora possano essere organizzate a Kazan dal club tre volte campione d’Europa. Per vincere il proprio girone non c’è soluzione, bisognerà conquistare anche le ultime due partite rimaste da giocare, bisogna ossia battere le avversarie Istanbul e Civitanova Marche, con la sfida a quest’ultima prevista per il 28 febbraio in terra marchigiana che si preannuncia decisiva. Terminare al primo posto significherebbe poter usufruire di un abbinamento nel sorteggio con le formazioni di seconda fascia, mentre terminare al secondo significherebbe affrontare le migliori dei cinque gironi. A confermarlo è il direttore sportivo Stefano Recine che afferma: «Qualcosa potrebbe cambiare per il prosieguo del torneo in base al posizionamento del girone, se arrivi primo giochi con squadre buone ma non proibitive come Chaumont, Jastrz?bie-Zdrój, Belchatow, Ankara, Berlin, Kedzierzyn-Kozle, Noliko. Se arrivi secondo potresti incrociare le russe Novosibirsk e Kazan, che sono le due più pericolose». Al termine della fase a gironi verrà elaborata la classifica avulsa da cui emergeranno le sei teste di serie (le cinque vincenti la propria pool e la migliore tra le seconde), le altre saranno sorteggiate. Se dunque, come già detto, Kazan dovesse ospitare le finali, arrivare secondi significherebbe che nei play-off sarebbe meglio evitare solo una delle teste di serie. Tutte ipotesi che sono perfettamente inutili in questo momento, e di certo non ci pensa un allenatore come Lorenzo Bernardi che tiene alta la guardia su ogni rivale da affrontare. Ma un’altra cosa è altrettanto certa, le altre squadre che si qualificheranno non vorranno incontrare un Perugia come quello di questo momento, squadra che potrebbe essere in grado di battere chiunque. La squadra bianconera intanto è tornata ad allenarsi in vista dell’impegno contro Istanbul, partita che si giocherà di giovedì poiché l’emittente televisiva Fox Sport che detiene i diritti esclusivi aveva chiesto che le italiane giocassero in giorni differenti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 12, 2018 14:00