San Giustino punta all’impresa col Sassuolo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 23, 2018 13:00
Sia Coperture San Giustino (tempo)

le atlete della Sia Coperture San Giustino di serie B1 femminile a colloquio con coach Marco Gobbini durante un tempo (foto Michele Benda)

È senza dubbio la partita di cartello della diciassettesima giornata nel girone C del campionato di serie B1 femminile. Sabato 24 febbraio (ore 17) sulla strada della Sia Coperture San Giustino c’è la corazzata Canovi Coperture Sassuolo, che dopo una partenza con luci e ombre, anche per assemblare al meglio il potenziale di cui dispone, ha ingranato adesso la giusta marcia ed ha infilato una striscia positiva di nove vittorie consecutive conquistando 26 punti sui 27 a disposizione, arrivando ad un solo punto dalla capolista San Lazzaro di Savena. La fuoriclasse Taismary Aguero, cubana naturalizzata italiana, con un palmares davvero eccezionale, è senza dubbio l’atleta di spicco, non dimenticando la centrale folignate Lucia Crisanti, ma anche l’altra centrale diciottenne Federica Squarcini e l’opposta Carolina Baldoni, che nel match di andata contro le biancoazzurre furono le grandi mattatrici. Non solo, l’attuale diagonale neroverde vede in cabina di regia l’esperta Elisa Lancellotti e la diciannovenne Josephine Obossa, che negli ultimi tempi è divenuta l’arma in più, con medie di realizzazione sempre elevate. Il tecnico delle sangiustinesi Marco Gobbini ha detto: «Credo che il potenziale d’attacco di Sassuolo sia il più forte del girone e questo vuol dire che, se vorremo sperare di tener testa alle nostre avversarie, dovremo lavorare molto in difesa e sulle correlazioni muro-difesa, sapendo che i pericoli possono arrivare da qualsiasi posizione, ma la mia squadra ha già digerito la sconfitta di San Lazzaro ed è pronta per questo impegnativo test fra le mura amiche. Speriamo dunque che il fattore campo sia uno dei requisiti a nostro favore». In effetti, la settimana di preparazione all’appuntamento è scorsa senza per fortuna imprevisti e la voglia di regalare al proprio pubblico una prestazione di alto livello è davvero tanta; riuscire nell’impresa significherebbe per le altotiberine avere tutte le carte in regola per puntare ai play-off, fermo restando che ancora il campionato è abbastanza lungo e che qualsiasi risultato uscisse fuori, positivo come negativo, non eserciterebbe ancora un peso determinante. San Giustino ci crede e sa che dovrà dare quel qualcosa in più per venire a capo delle emiliane. La società sportiva auspica anche una nutrita affluenza di pubblico per un maggiore sostegno alle beniamine locali. La formazione rimane quella che va in campo oramai da mesi: Claudia Stincone palleggiatrice, Elisa Mezzasoma opposta, Valentina Mearini e Anna Lucia Iacobbi al centro, Giorgia De Stefani e Silvia Tosti schiacciatrice e Giada Marinangeli libero. Ancora direttori di gara toscani designati per l’occasione: primo arbitro è Francesca Mori e secondo arbitro Luca Russo.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley febbraio 23, 2018 13:00