A Perugia si continua a sognare lo scudetto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 16, 2018 09:00
Sir Safety Conad Perugia (schierata)

i giocatori della Sir Safety Conad Perugia schierati a centro campo (foto Michele Benda)

Si prepara per gara-due del quarto di finale scudetto la Sir Safety Conad Perugia che teoricamente è di fronte ad un bivio, vincere significherebbe conquistare il passaggio in semifinale, ma significherebbe anche non avere competizioni domenica prossima. Il primo obiettivo compensa ampiamente il secondo, anche se più volte coach Lorenzo Bernardi ha detto che l’assenza dal campo non sia una cosa troppo gradita alla sua squadra. La minaccia che incombe sui collettivi che puntano alla vittoria è la perdita di ritmo. Ma è ovvio che nessuno baratterà una sconfitta a Ravenna per poi giocarsi tutto nella gara-tre di spareggio, pur se da giocare tra le mura amiche. Ciò vale per i block-devils ma vale anche per le altre cosiddette big, due delle quali (Modena e Trento) hanno faticato parecchio per aggiudicarsi la prima partita della serie di play-off, mentre Civitanova Marche è apparsa in gran condizione. Gli addetti ai lavori non avevano previsto duelli troppo combattuti in queste prime sfide incrociate, con le quotazioni dei migliori siti di scommesse che sono a favore delle solite quattro, nemiche agguerrite delle ultime quattro stagioni. I pronostici si sa, sono fatti per essere smentiti, ma nella pallavolo spesso ci prendono, quando però si affrontano squadre di alto livello la differenza la fanno i particolari. Giocare in casa ed avere il supporto del proprio pubblico ed avere una condizione fisica eccellente sono discriminanti che possono far sentire il loro peso specifico. Se il primo aspetto non ha incognite, sul secondo potrebbero incidere gli impegni della champions league che, con appunto la prossima partita in casa contro la HalkBank Ankara del prossimo 21 Marzo, non significano solo restare in campo ma anche affrontare trasferte più o meno impegnative. Dopo aver messo in bacheca supercoppa e coppa Italia, e dopo aver conquistato il primo posto nella stagione regolare, i perugini inseguono il tricolore che non hanno mai raggiunto, con i secondi posti delle stagioni 2015-16, 2013-14 e 2004-05. L’invito rivolto a tutti i tifosi e gli sportivi in genere è quello di intervenire sempre numerosi sugli spalti del palasport Giuseppe Evangelisti, per spingere i bianconeri a raggiungere sempre nuovi successi… restate sintonizzati.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 16, 2018 09:00