Antonio Bartoccini: «Perugia attende le decisioni del giudice»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 22, 2018 11:00
Bartoccini Antonio

il presidente Antonio Bartoccini

Si è allenata stamattina a Castelvetrano la Bartoccini Gioiellerie Perugia che non ha potuto giocare la gara del turno infrasettimanale di serie A2 femminile prevista per ieri. È senza dubbio singolare che un evento sportivo al chiuso sia slittato a causa dalla pioggia, le infiltrazioni d’acqua sono cadute copiosamente sul campo di Marsala impedendo il regolare svolgimento e gli arbitri hanno potuto solo prendere atto che la partita era impossibile da disputare rimandando le squadre a casa. È la prima volta che accade una cosa del genere in questa stagione, anche se l’impianto sportivo delle lilibetane non è nuovo a problemi di questo tipo. Vale la pena di ricordare che proprio nella gara contro l’altra formazione umbra, Orvieto, le infiltrazioni d’acqua per pioggia avevano interrotto la partita per oltre dieci minuti sul finire del secondo set, mettendo a rischio l’incontro che poi però riuscì ad essere portato a completamento. Sulla questione interviene il presidente Antonio Bartoccini: «È una situazione davvero atipica e non ci resta che attendere la decisione del giudice sportivo, la competenza in questo caso dovrebbe essere della Fipav e non della Lega perché il regolamento è stato emanato dalla federazione italiana pallavolo. Molto probabilmente si dovrà rigiocare la partita nelle prossime settimane ed il club siciliano dovrà rimborsare a noi i costi della trasferta. In passato casi del genere sono stati risolti facendo slittare di un giorno l’incontro ma per noi giocare oggi sarebbe stato impossibile dato che già sabato sera abbiamo dovuto anticipare la partita con Caserta e non si poteva pensare di rientrare con un volo venerdì». Forse non tutto il male viene per nuocere, in attesa della decisione che verrà presa dagli organi preposti le magliette nere restano avanti a Marsala in classifica e possono concentrarsi sulla prossima gara contro le campane fanalino di coda. Una eventuale vittoria permetterebbe di tornare ad allungare e far rifiatare il collettivo che in questo finale di stagione è chiamato a dare tutto per conservare la categoria.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 22, 2018 11:00