Bastia Umbra, è vendetta col Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 30, 2018 09:00
Patasce Giulia

Giulia Patasce

La Gargotta Bastia si conferma sestetto d’alta quota dopo il trionfo casalingo nel recupero infrasettimanale di serie C femminile contro la Città di Castello Pallavolo. Trovano così la vendetta sportiva tra le mura amiche le ragazze dei tecnici Sperandio e Dionigi contro le tifernati che si erano aggiudicate il match d’andata. Una partita nella quale le biancoazzurre hanno spinto con il tandem Alessandretti-Uccellani portandosi sul due a zero, per le padrone di casa una sola esitazione, quella del terzo set, prontamente cancellata da un quarto parziale a senso unico. A tenere botta, per le ospiti, ci ha provato l’ex di turno Lucrezia Ceccarelli. Le bastiole si mantengono agganciate al treno delle inseguitrici, con Terni-Acquasparta che sembra ormai imprendibile, almeno nella stagione regolare. Campionato in solitaria ormai per Città di Castello che controlla l’ultimo posto utile per gli spareggi promozione.
LA GARGOTTA BASTIA – CITTÀ DI CASTELLO PALLAVOLO = 3-1
(25-15, 25-20, 12-25, 25-16)
BASTIA UMBRA: Alessandretti 14, Uccellani 13, Patasce 9, Spacci 5, Buzzavi Abuzzao 2, Ercolanoni 1, Mancinelli (L), Grimaldi 2, Tabai 1, Bergamasco, Codignoni. N.E. – Lomurno, Rosi (L2). All. Gian Paolo Sperandio.
CITTÀ DI CASTELLO: Ceccarelli 16, Mancini 12, Fiorini 11, Osakwe 7, Ribelli 2, Gobbi 2, Cesari (L), Nardi 4, Ioni. N.E. – Anashkina, Pecorari, Giunti, Fabbri (L2). All. Francesco Brighigna.
LA GARGOTTA (b.s. 4, v. 3, muri 10, errori 11).
CITTÀ DI CASTELLO (b.s. 14, v. 10, muri 3, errori 18).
(fonte Bastia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 30, 2018 09:00