Bastia Umbra si riscatta nella tana del Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 11, 2018 15:00
Lomurno Michela

Michela Lomurno

La Gargotta Bastia vendica la sconfitta di pochi giorni fa in serie C femminile e, in soli tre set, archivia la pratica delfino Antico Molino Eurospin Tavernelle rilanciandosi in ottica play-off. Rischio contenuto, nonostante la buona prova delle padrone di casa che fanno sudare tutti e tre i parziali le biancoazzurre. Ottima prova corale per le bastiole, incisive Spacci, Uccellani e Patasce, ma soprattutto vanno tutte a segno tutte le effettive in organico, eccezion fatta per le libero. In grande spolvero le palleggiatrici Ercolanoni e Bergamasco capaci di realizzare diversi punti personali. Le tavernellesi hanno avuto tutta l’offensiva sulle spalle di Orecchini, troppo poco per rendersi pericolose.
ANTICO MOLINO EUROSPIN TAVERNELLE – LA GARGOTTA BASTIA = 0-3
(16-25, 21-25, 21-25)
TAVERNELLE: Orecchini 14, Larini 6, Gioia 5, Bragetta 4, Tordo V. 3, Sargentini 3, Maccari (L), Bartoccioni 4, Ceccarelli 1, Tordo C., Zugarini. All. Simone Volpi e Manuele Calabresi.
BASTIA UMBRA: Spacci 9, Patasce 8, Uccellani 8, Ercolanoni 7, Alessandretti 5, Buzzavi Abuzzao 5, Rosi (L1), Bergamasco 4, Tabai 2, Grimaldi 2, Codignoni 1, Lomurno 1, Mancinelli (L2). All. Gian Paolo Sperandio ed Alberto Dionigi.
EUROSPIN (b.s. 8, v. 7, ricez. pos. 51%, prf. 44%, attacco 23%, muri 5, errori 10).
LA GARGOTTA (b.s. 5, v. 9, ricez. pos. 43%, prf. 37%, attacco 32%, muri 5, errori 9).
(fonte Bastia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 11, 2018 15:00