La Libertas Perugia cavalca l’onda a Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2018 13:45
Cintia Lucia (attacco)

Libertas Perugia in attacco con la schiacciatrice Lucia Cintia

Successo importante per la Libertas Perugia, che nella ventunesima giornata del campionato di serie C femminile espugna in circa settanta minuti di gioco il campo della Antico Molino Eurospin Tavernelle, conquistando tre punti fondamentali per consolidare il nono posto in classifica; il margine da difendere sulla zona play-out è ora di cinque lunghezze su Castiglione del Lago e sette su Marsciano, un vantaggio buono ma assolutamente non sufficiente per dormire sonni tranquilli, con quindici punti ancora a disposizione prima del termine della stagione regolare. La formazione del tecnico Picchio ha offerto una prestazione convincente soprattutto in difesa, con grande concentrazione e cattiveria agonistica nei momenti topici della sfida. Partono forte le ragazze di casa, incisive al servizio con Bartoccioni e Gioia, che scavano il primo solco (5-1); il gap resta invariato per alcuni minuti (9-5), poi sale in cattedra Leonelli (sette punti nella frazione), che mette a terra anche il pallone del sorpasso (9-10); ritmo alto nei successivi scambi (16-14), il turno in battuta di Messineo (un ace) mescola ancora le carte (16-19) prima del monologo perugino (17-23), con Cintia autrice dell’ace che comanda il cambio campo. Alla ripresa Ciaglia è ispiratissima (sette sigilli personali) e guida le compagne all’immediato allungo (3-7); Pippi tiene bene in seconda linea e Pucciarini mantiene il vantaggio (6-12); il tecnico locale prova a giocarsi tutte le carte a sua disposizione ma non c’è spazio per una rimonta (13-19), inevitabile il raddoppio. La terza frazione si gioca a lungo sul filo del rasoio (15-15), poi i servizi di Santioni (di cui uno vincente) mettono in difficoltà la ricezione avversaria provocando lo strappo (15-19); Orecchini cerca di tenere aperta la sfida (18-19), ma è ancora la battuta a fare la differenza, stavolta con Cintia che trova anche il colpo risolutivo, sempre dai nove metri. Nel prossimo turno, dopo la sosta pasquale, la formazione biancoblu sarà impegnata sabato 7 aprile in una sfida sulla carta proibitiva contro la capolista Acquasparta-Terni, reduce dalla vittoria conquistata al tie-break contro Bastia Umbra.
ANTICO MOLINO EUROSPIN TAVERNELLE – LIBERTAS PERUGIA = 0-3
(18-25, 15-25, 18-25)
TAVERNELLE: Bartoccioni 9, Orecchini 9, Tordo V. 4, Gioia 4, Larini 2, Bragetta, Maccari (L), Zugarini 1, Tordo C. 1, Ceccarelli. All. Simone Volpi.
PERUGIA: Cintia 16, Leonelli 12, Ciaglia 12, Messineo 5, Pucciarini 4, Santioni 3, Pippi (L), Bicini, Biagiotti. N.E. – Checchè, Colonnelli, Cibruscola, Budassi. All. Simone Picchio.
Arbitri: Massimo Rossi e Robert Hartlaub
DELFINO (b.s. 6, v. 5, muri 3, errori 17).
LIBERTAS (b.s. 8, v. 9, muri 3, errori 13).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 26, 2018 13:45