Monini Spoleto in cerca di continuità a Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 2, 2018 09:00
Cubito Marco (campo)

Marco Cubito

La Monini Spoleto si concentra per la trasferta di domenica 4 marzo, che sia o meno l’ultima spiaggia per agganciare la sesta piazza della classifica di serie A2 maschile, la fiducia è riposta al match che potrebbe rappresentare la gara della svolta contro la Emma Villas Siena. L’ultimo ricordo è dolcissimo per gli oleari che, nella scorsa stagione, si imposero in gara-tre della semifinale play-off contro i toscani. Le due grandi protagoniste del campionato passato si trovano ora a dover rincorrere le prime, ma mentre i senesi, se la pool A finisse oggi, sarebbero certi di un posto ai quarti di finale, i gialloblu hanno assoluto bisogno di scalare una posizione in classifica per evitare gli ottavi di spareggio, e in quest’ottica la gara di domenica vale quasi come una finale. Lo schiacciatore Romolo Mariano racconta: «A Siena sarà una partita difficile come tutte quelle di questa seconda fase e dovremo giocare col coltello tra i denti per vendicare la sconfitta subita all’andata di fronte al nostro pubblico. Quella partita l’avevamo giocata a viso aperto ma sul finale dei set ci era mancato qualcosa, quello che non deve succedere stavolta, sarà importante mantenere altissimo il livello fino all’ultimo pallone. Al di là della singola gara, comunque, il nostro obiettivo è continuare a migliorare nel gioco e nelle sicurezze per essere pronti quando le gare saranno da dentro o fuori». Gli fa eco il centrale Marco Cubito: «Affronteremo una partita complicata ma siamo in fiducia dopo la vittoria in trasferta di domenica scorsa. Dovremo provare a vincere per trovare quella continuità che fino a questo momento ci è un po’ mancata. In palestra stiamo lavorando tanto e bene, speriamo di replicare questi aspetti in campo domenica». Una squadra, quella di coach Cichello, che non ha certo bisogno di particolari presentazioni. Al palleggio c’è uno dei giocatori più esperti e vincenti della categoria, Marco Fabroni, nel ruolo di libero un ex nazionale come Andrea Giovi. Filippo Vedovotto, Michele Fedrizzi e il brasiliano Alisson Melo sono i tre schiacciatori di banda, mentre l’opposto è il giovane e promettente olandese Hidde Boswinkel ingaggiato a stagione in corso per far fronte alle tante partenze in quel reparto, prima il portoghese Ferreira, poi Gradi ed infine Nemec. Al centro con Spadavecchia e Braga c’è l’ex Federico Bargi. Spoletino doc è il secondo allenatore della squadra senese Simone Cruciani. Buone notizie per la Monini arrivano dall’infermeria, i due centrali Lucas Van Berkel e Nicolò Katalan, infortunatisi il primo in allenamento ad un dito e il secondo nella gara di Grottazzolina ad una caviglia, hanno ripreso ad allenarsi regolarmente con i compagni e sono a disposizione di coach Luca Monti, che deciderà comunque la formazione titolare solo nei minuti a ridosso del match. L’appuntamento con il match è previsto per le ore 19,30 al Pala-Estra, i tifosi umbri che non potranno potranno essere a bordo campo avranno comunque la possibilità di vedere la partita in streaming su Lega Volley Channel (piattaforma Sportube) al costo di 2,90 euro.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 2, 2018 09:00