Perugia, le donne sprecano e Montecchio Maggiore punisce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2018 23:00
Tomic Mina (attacco)

Bartoccini Gioiellerie Perugia in attacco con l’opposta Mina Tomic (foto Maurizio Lollini)

L’urlo della Bartoccini Gioiellerie Perugia è strozzato in gola al termine dell’ennesima battaglia di due ore. Una gara che sembrava comodamente andare sui binari delle magliette nere ma che invece ha cambiato inerzia dal quarto set in favore della Sorelle Ramonda Ipag Montecchio. Le perugine non erano partite bene, cedendo il primo set ma poi erano riuscite ad operare la progressione convincente che aveva cambiato faccia alla partita nel secondo e nel terzo, una progressione che non è stata sufficiente per trovare la vittoria. Le ragazze del presidente Bartoccini si accontentano così di un solo punto che muove la classifica di serie A2 femminile ma che permette alle inseguitrici di sperare ancora nella salvezza. La partenza delle ospiti è migliore con Marcolina che mette giù ogni pallone (1-4). A provare la rimonta è Tomic (sei palle a terra in apertura) che buca le maglie avversarie riuscendo ad impattare sul 12-12. Dura poco però perché le venete sono inspiegabilmente efficaci con gli attacchi dalla seconda linea e trovano sguarnita la difesa ricreando il gap (15-20). Le perugine si svegliano sul finale ma con sei palle-set da annullare il tentativo non riesce. Alla ripresa le cose vanno nettamente meglio con Pascucci che crea la spaccatura (10-4). Contenere il numero degli errori è sufficiente per mantenere le distanze con Tomic che continua a martellare e con il pareggio che arriva dalle mani di Garcia Zuleta. Il terzo frangente di gioco comincia con Lotti in evidenza (5-2). Mazzini smista con mestiere e mette le compagne in condizione di fare male (15-6). Tutto facile sino al punto del due ad uno messo a terra dal muro di Garcia Zuleta. Nel quarto le montecchiane tornano a far sentire la loro voce e tengono costantemente il pallino in mano (11-15). Le possibilità di riaprire ci sarebbero ma vengono sciupate e le venete puniscono con Pamio che rimanda il verdetto. Al tie-break squadre a braccetto sino al cambio di campo (8-7). Quando il gioco si fa duro le ospiti tirano fuori dal cilindro i colpi migliori (10-13). Ci sono tre palle-match per le ospiti, due sono annullate ma la terza va a terra e consegna la vittoria a Montecchio Maggiore.
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO = 2-3
(22-25, 25-14, 25-13, 21-25, 13-15)
PERUGIA
: Tomic 20, Lotti 18, Pascucci 17, Repice 14, Garcia Zuleta 11, Mazzini, Giampietri (L). N.E. – Santibacci, Mancinelli, Barbolini (L), Puchaczewski, Kotlar, Cruciani, Fiore. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
MONTECCHIO MAGGIORE
: Gomiero 12, Marcolina 10, Brutti 10, Kosareva 6, Bovo 6, Giroldi 3, Pericati (L1), Pamio 13, Fiocco 4, Stocco 1, Lucchetti. N.E. – Fontana (L2). All. Marcello Bertolini e Martino Volpini.
Arbitri: Marta Mesiano (RA) e Marco Laghi (BO).
BARTOCCINI (b.s. 7, v. 5, muri 14, errori 20).
RAMONDA IPAG (b.s. 11, v. 6, muri 8, errori 15).


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2018 23:00