Perugia, per le donne altro tonfo a Chieri

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2018 22:15
Barbolini Valentina (attacco)

Bartoccini Gioiellerie Perugia in attacco con la schiacciatrice Valentina Barbolini (foto Alessio Marchi)

Altra serata negativa per la Bartoccini Gioiellerie Perugia che non riesce ad esprimersi compiutamente nel turno infrasettimanale di serie A2 femminile. Nonostante il periodo non felice le magliette nere avevano la possibilità di incidere in trasferta contro una Fenera Chieri che negli ultimi tempi aveva mostrato il fianco, ma tra le due antagoniste le difficoltà maggiori sono state le loro. A rialzare la testa sono state le padrone di casa che, trovando fiducia con l’esordio del neo acquisto, la centrale statunitense Middleborn, e con una Angelina incontenibile in attacco, hanno scavato il solco in tutti i set. In apertura le piemontesi hanno preso in mano il pallino (10-7). Il cambio di marcia violento delle umbre ha prodotto il sorpasso sul 15-16 e lanciato verso un finale illusorio (20-22). Allo sprint sono infati tornati fuori i fantasmi e con quattro punti consecutivi le trentine hanno ipotecato l’uno a zero. La ripresa è cominciata con una botta e risposta (5-5). La formazione locale si è sbloccata per mezzo degli affondi precisi di Manfredini (17-11). La reazione avversaria è arrivata con Repice che ha murato due volte consecutive e riavvicinato le distanze (17-14). È stato l’ultimo sussulto però, cinque punti consecutivi hanno imposto i primi cambi con Barbolini e Fiore gettate nella mischia (22-14). È stata proprio Fiore al servizio a riportare a meno tre le ragazze in maglia rossa che poi però hanno subito inesorabilmente il raddoppio. Nel terzo le rivali sono avanzate per un po’ a braccetto (8-8).  La situazione si è delineata con Angelina che ha mandato sul 16-12. Le ospiti hanno provato con le forze fresche di Fiore e Kotlar ad invertire la tendenza ma dopo aver annullato quattro match-point è stata Perinelli a far scorrere i titoli di coda. Situazione caldissima in casa delle gioielliere perugine dato che Marsala ha mosso ancora la classifica e ridotto ulteriormente le distanze, per ottenere la salvezza ci sarà da invertire il trend in fretta.
FENERA CHIERI – BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA = 3-0
(25-23, 25-20, 25-21)
CHIERI: Angelina 18, Manfredini 14, Perinelli 12, Middleborn 7, Akrari 5, De Lellis 3, Bresciani (L), Moretto, Sandrone. N.E. – Batte, Mezzi, Colombano, Dell’Amico, Salvi. All. Luca Secchi.
PERUGIA: Lotti 11, Repice 10, Tomic 10, Garcia Zuleta 5, Pascucci 2, Mazzini 2, Giampietri (L1), Fiore 6, Barbolini 4, Kotlar 4. N.E. – Puchaczewski, Cruciani, Mancinelli. All. Fabio Bovari.
Arbitri: Cesare Armandola (PV) e Rosario Vecchione (SA).
FENERA (b.s. 5, v. 6, muri 5, errori 5).
BARTOCCINI (b.s. 6, v. 4, muri 7, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2018 22:15