Perugia, per le donne è ora di fare punti con Caserta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 23, 2018 09:00
Bovari Fabio

Fabio Bovari (foto Maurizio Lollini)

Un sabato fondamentale per il futuro della Bartoccini Gioiellerie Perugia che gioca al Pala-Evangelisti alle ore 20,30 con l’obbligo di fare tre punti. Si gioca in anticipo il match contro il fanalino di coda della classifica Golden Tulip Volalto Caserta a causa della concomitante partita di superlega maschile nello stesso impianto. Dopo aver saltato il turno infrasettimanale per le note vicende delle infiltrazioni d’acqua cadute dal tetto sul terreno da gioco di Marsala, le magliette nere scalpitano per tornare in campo e l’occasione è davvero ghiotta per tornare anche a vincere. Con qualche allenamento in più sulle gambe la squadra del tecnico Fabio Bovari ha migliorato l’affiatamento con il nuovo modulo che prevede l’impiego di Barbolini da libero. Ci sarà bisogno di una prova di carattere ed in questo senso sarà prezioso l’apporto della centrale Vittoria Repice e della schiacciatrice Giulia Pascucci due elementi che mettono sempre in campo grande energia e carica agonistica. Le campane affidate all’allenatore Arcangelo Madonna non vincono un set da sette gare e sono ormai spacciate ed attendono solo di conoscere chi farà loro compagnia nella retrocessione. Il sestetto rosanero è ridotto ai minimi termini ed ha solo due pedine in grado di impensierire le avversarie, la schiacciatrice croata Lea Cvetnic e l’opposta ucraina Karyna Denysova. Perugia: Mazzini – Tomic, Repice – Garcia Zuleta, Lotti – Pascucci, Barbolini (L). Caserta: Manig – Denysova, Mabilo – Tajè, Silotto – Cvetnic, Barone (L). Arbitri: Roberto Guarnieri (ME) e Maurizio Merli (TR).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 23, 2018 09:00