Perugia-Ravenna, terza sfida decisiva al Pala-Evangelisti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 24, 2018 08:30
Atanasijevic Aleksandar (grinta)

Aleksandar Atanasijevic (foto Fabrizio Zani)

Partita senza appello per la Sir Safety Conad Perugia che gioca domenica 25 marzo (ore 18) la terza sfida dei quarti di finale nei play-off che assegnano lo scudetto tricolore. Il confronto del Pala-Evangelisti vedrà nuovamente gli umbri impegnati contro la Bunge Ravenna per una gara-tre che si annuncia davvero infuocata. Chi vince prosegue il cammino ed affronta la vincente di Trento-Verona, chi perde esce di scena. Quello dello spareggio sarà il diciassettesimo incontro ufficiale tra le due formazioni con un bilancio che vede in netto vantaggio il club bianconero. Nelle partite fino ad ora disputate infatti i block-devils sono riusciti a prevalere tredici volte contro i tre successi romagnoli, un bilancio che comunque non evidenzia l’equilibrio esistente in questa post season. Una differenza esiste, anche se gli ultimi due scontri hanno evidenziato una riduzione del gap, la squadra del presidente Gino Sirci ha prevalso infatti in casa, risultando competitiva in trasferta dove ha perso. Bisogna sfoderare una prestazione maiuscola, anche perché gli ospiti sono galvanizzati. La condizione di Aaron Russell non preoccupa più, il fuoriclasse statunitense sarà regolarmente in campo dall’inizio. Tanti i temi dominanti del duello, su tutti quello tra le giocatrici di ruolo opposto, con Aleksandar Atanasijevic che ha chiamato a raccolta gli sportivi perugini: «Sicuramente è la partita più importante della stagione, una partita da dentro o fuori. Siamo abituati a giocare questo tipo di gare, siamo concentrati e ci stiamo preparando al meglio. Invito i nostri tifosi a venire più numerosi possibile al palazzetto perché certamente ci servirà il loro aiuto per raggiungere la semifinale». Tra i padroni di casa la concentrazione è altissima ed il coach Lorenzo Bernardi si prodiga ad impartire le direttive strategiche, a fare buona guardia ci penserà il centrale Marko Podrascanin il cui rendimento è sempre elevato. Gli ospiti allenati da Fabio Soli hanno il morale alle stelle e confidano sulla straordinaria efficacia dell’opposto austriaco Paul Buchegger che è risultato una vera spina nel fianco. A caccia di record è lo schiacciatore Ivan Zaytsev che con sette attacchi vincenti taglierebbe il traguardo dei 500 nei play-off tricolori. La partita sarà trasmessa in diretta su Rai Sport mentre la cronaca sarà disponibile sulle frequenze di Umbria Radio. Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Anzani, Zaytsev – Russell, Colaci (L). Ravenna: Orduna – Buchegger, Georgiev – Diamantini, Marechal – Poglajen, Goi (L). Arbitri: Gianni Bartolini (FI) e Stefano Cesare (RM).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 24, 2018 08:30