Niccolò Lattanzi: «Spoleto vuole dire la sua in finale»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2018 10:30
Lattanzi Niccolò

Niccolò Lattanzi

Meno cinque a gara-uno della finale promozione nei play-off di serie A2 maschile. La Monini Spoleto scalda i motori per l’appuntamento più importante della stagione, ma per gli oleari è anche tempo di fare team-building e allora eccoli lì i ragazzi, insieme alla dirigenza e alle rispettive famiglie, a festeggiare tutti insieme il 25 aprile nell’agriturismo Agrileisuretime di Terraia, di proprietà del direttore sportivo Niccolò Lattanzi che sottolinea la forza del gruppo: «È stato una bellissima giornata, l’occasione per rilassarci insieme e resettare la mente dopo un periodo così intenso per viaggi e partite giocate. Affrontiamo questa finale a viso aperto con il gusto di giocarcela e divertirci senza nessuna pressione particolare. Giocare una finale significa ripagare tanti mesi di sacrifici, momenti difficili, critiche e duro lavoro. Giocare una finale è la miglior risposta a tutti quelli che non credevano in noi nei momenti di difficoltà, non è stata una stagione facile sotto tanti punti di vista ma ora ci siamo e vogliamo dire la nostra. Siamo entusiasti di giocare contro una grande squadra e società come Siena. Sicuramente sarà una serie durissima e complicata ma noi siamo pronti a scendere in campo. Invito tutti i tifosi a seguirci sia in trasferta che in casa perché avremo molto bisogno del loro sostegno». Spoleto e Siena sono due società che si conoscono bene, sin dai tempi in cui le loro sfide calcavano i parquet della serie B. Due società che hanno investito tanto sia nel settore giovanile che nelle prime squadre e che negli ultimi anni non hanno nascosto di condividere le stesse ambizioni. La presidente Vincenza Mari è pronta alla battaglia sul campo ma anche a stringere la mano all’avversario prima e dopo ogni gara, indipendentemente da chi esca vincitore: «Siamo davvero contenti di incontrare Siena in finale è una società amica con cui c’è una tradizione di grandi sfide. È un peccato che alla fine di questa serie solo una potrà festeggiare, per quello che hanno fatto nelle ultime stagioni entrambe meriterebbero la promozione, ma questo è lo sport. Faccio un sincero in bocca al lupo ai miei ragazzi e al team senese, mi auguro che questa finale sia un grande spot per il volley e che le tifoserie possano divertirsi». La finale dei play-off della seconda categoria nazionale sbarca anche sulla Gazzetta dello Sport con due articoli dedicati alla alle squadre nell’inserto del venerdì V come Volley che riportano le parole del tecnico oleario Luca Monti. Se per Spoleto questa finale è la seconda consecutiva e rinverdisce i fasti del glorioso passato della Olio Venturi, per Siena si tratta di una prima assoluta a questo livello, merito degli investimenti e della perseveranza del club toscano.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2018 10:30