Perugia combattiva ma è Forlì ad esultare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2018 09:30
Marta Gianmarco (attacco)

Sir Safety Mericat Perugia in attacco con lo schiacciatore Gianmarco Marta

Ci ha provato la Sir Safety Mericat Perugia, vendendo cara la propria pelle contro una delle migliori squadre della serie B maschile, ma senza avere fortuna. Davanti ai propri sostenitori i block-devils cominciano a spron battuto e mettono alle corde la Celanese Volley Forlì che subisce (8-5), l’accelerazione nel finale prodotta da Roberti in battuta (tre gli ace) determina l’uno a zero. Anche dopo il cambio di campo i padroni di casa sembrano riuscire a tenere in mano il pallino del gioco (16-14), ma nel momento topico sono gli errori (ben nove) a negare le possibilità di raddoppio e l’esperto Sirri rimette in asse. Il terzo frangente è a senso unico, gli ospiti mettono pressione a muro fermando in maniera vincente sette volte i tentativi nemici (13-21), e passando al comando della gara. Nella quarta frazione si riprendono i perugini che mettono progressivamente in campo i loro giovani ma combattono punto su punto sino ai vantaggi, la maggior lucidità forlivese consente di trovare lo spunto per chiudere i conti.
SIR SAFETY MERICAT PERUGIA – CELANESE VOLLEY FORLÌ = 1-3
(25-18, 23-25, 16-25, 24-26)
PERUGIA: Roberti 22, Fantauzzo 11, Cappelletti 10, Baldassarri 7, Marino 4, Pasquali 3, Diociaiuti (L1), Sirci 2, Scaffidi 2, Marta 1, Sensi 1, Guerrini F., Del Fra. N.E. – Guerrini L. (L2). All. Andrea Piacentini.
FORLÌ: Sirri 22, Mengozzi 19, Olivucci G. 11, Donati 10, Pirini 2, Ramberti, Benvenuti (L1), Kunda 1, Balestra, Testagrossa, Cecchi (L2). N.E. – Olivucci E., Hoxha, Rughi. All. Gabriel Kunda.
Arbitri: Andrea Di Tullio e Marco Gasparrini.
SIR MERICAT (b.s. 16, v. 6, muri 7, errori 13).
CELANESE (b.s. 11, v. 3, muri 12, errori 14).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2018 09:30