Perugia compie il sacrificio pasquale a Trento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 1 Aprile, 2018 20:30
Russell Aaron (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con lo schiacciatore Aaron Russell (foto Michele Benda)

La semifinale dei play-off torna in equilibrio perché la Sir Safety Conad Perugia stavolta spreca l’occasione e viene castigata. La sconfitta in gara-due arriva contro una mai doma Diatec Trentino che ha venduto cara la pelle ed è apparsa ancora una volta molto intraprendente. Il rammarico è relativo al solo primo set che era stato condotto ed è stato sprecato malamente con una gestione poco lucida del finale. Malgrado ciò i block-devils giocano la loro partita e ritrovano le prestazioni dello schiacciatore statunitense Russell, notizie di qualche conforto in una giornata di Pasqua amara. I settentrionali interrompono la serie di cinque stop contro Perugia, tornano ad allungare nel bilancio degli scontri diretti e tengono viva la post season. Dopo il fischio iniziale l’equilibrio viene spezzato dagli ospiti che si portano avanti di quattro e mantengono il gap sino al 19-24, qui un clamoroso black-out consente ai dolomitici di rientrare e sorpassare sotto lo striscione. Nel secondo parziale, con Russell che rileva Berger, le cose vanno meglio nel senso che i bianconeri comandano imponendo il loro ritmo ed operando una progressione incredibile con i muri vincenti di Anzani e Podrascanin. La terza frazione è sempre combattuta ma Atanasijevic in battuta riesce a far partire gli umbri che restano sempre al comando e mettono a segno il due ad uno. Il quarto periodo è all’inseguimento, i padroni di casa scappano subito (7-2), dalla parte opposta della rete si rimboccano le maniche Zaytsev e Russell che riescono a rosicchiare lentamente il gap e rimettere in asse (22-22), nel finale però c’è il guizzo di Kovacevic che rimanda la sentenza. Al tie-break non funziona niente sul campo degli umbri (10-4), la confusione non consente di recuperare e l’orgoglio non basta. Uno pari e palla al centro, sabato prossimo gara-tre al Pala-Evangelisti.
DIATEC TRENTINO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 3-2
(26-24, 13-25, 19-25, 25-23, 15-10)
TRENTO: Vettori 20, Kovacevic 19, Lanza 12, Carbonera 5, Kozamernik 5, Giannelli 2, De Pandis (L1), Hoag 4, Zingel 2. N.E. – Teppan, Cavuto, Boninfante, Partenio, Chiappa (L2). All. Angelo Lorenzetti e Francesco Petrella.
PERUGIA: Atanasijevic 18, Anzani 13, Podrascanin 10, Zaytsev 10, Berger 3, De Cecco 1, Colaci (L1), Russell 14, Shaw, Della Lunga. N.E. – Ricci, Andric, Siirila, Cesarini (L2). All. Lorenzo Bernardi e Carmine Fontana.
Note – Spettatori 3’516.
Durata dei set: 33’, 23’, 27’, 34’, 16’.
Arbitri – Armando Simbari (MI) e Roberto Boris (PV).
DIATEC (b.s. 24, v. 3, muri 4, errori 16).
SIR CONAD (b.s. 21, v. 10, muri 14, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 1 Aprile, 2018 20:30