Perugia e Cascia insieme contro i disturbi alimentari

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 13, 2018 08:00
Perugia-Cascia (gruppo) prima divisione femminile

foto di gruppo per Iacact Perugia e Pallavolo Cascia di prima divisione femminile

La Magrelli Cascia si è aggiudicata il posticipo di mercoledì della ventesima giornata del campionato di prima divisione femminile vincendo per tre ad uno (26-24, 23-25, 21-25, 24-26) contro la Iacact Perugia, le due società sportive hanno festeggiato il lancio dell’iniziativa benefica ‘Le bambole del Coraggio’ alla palestra Cortonese davanti ad una cornice di pubblico importante. Con i dirigenti delle due squadre c’erano i rappresentanti delle amministrazioni comunali, l’assessore perugino Michele Fioroni insieme al vice sindaco e l’assessore casciano Gino Emili e Monica del Piano, che hanno sottoscritto una lettera d’intenti con i rappresentanti delle associazioni Coraggio, il Laboratorio del Coraggio, finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica sui disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, i disturbi del comportamento alimentare (o disturbi alimentari) che rappresentano una delle più frequenti cause di disabilità giovanile e ad essi si associa un rischio elevato di mortalità. L’iniziativa si rivolge anche a donne e giovani sportive che possono divulgare il messaggio che insieme si può vincere anche le paure date da una malattia, da un disagio. Le ‘Bambole del Coraggio’ sono prodotti realizzati con materiali di scarto di attività produttive locali umbre, assemblate e decorate interamente a mano, rendendo unico ogni pezzo; il concetto di bellezza è dato proprio dall’unicità di ogni bambola, come nelle persone, andando oltre i canoni del significato stesso della parola. Il riutilizzo di materiali non è solo sintomatico di sensibilità verso i temi legati all’ambiente ma anche simbolo di una seconda possibilità rispetto a sé stessi ed alle problematiche della vita. Inoltre con la realizzazione fatta a più mani, si rappresenta l’importanza della rete come sistema di vita e lavoro. Nonostante lo spirito solidale della serata la partita è stata accesa e le giocatrici hanno lottato in campo, da un lato le perugine in cerca di punti salvezza, le casciane per consolidare e migliorare la terza piazza della classifica. Le ospiti nel primo set hanno guadagnato un vantaggio di sette punti, le attiviste hanno recuperato e prevalso ai vantaggi. Alla ripresa si è vista una Cascia più concentrata e più precisa che ha ristabilito la parità. Il terzo parziale è iniziato bene per le perugine ma cinque lunghezze di vantaggio non hanno demoralizzato le rivali che hanno agganciato sul 17-17; gli errori locali e la fluidità di gioco altrui ha portato sul due ad uno. Il quarto periodo è risultato combattuto con le due squadre che si sono alternate alla guida, sul 24-22 si è prospettato il tie-break ma le ospiti hanno avuto un sussulto di orgoglio e chiuso partita. Alla fine della serata, nonostante l’adrenalina della gara ancora vivo tra i partecipanti, si è tenuto un rinfresco dove tutte le realtà presenti hanno condiviso un momento di socialità e di confronto.
(fonte Iacact Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 13, 2018 08:00