Perugia, le voci dei Sirmaniaci in finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2018 09:00
Sirmaniaci (tifoseria)

una immagine della curva dei Sirmaniaci, tifoseria della Sir Safety Conad Perugia

Finali scudetto, atto terzo, un appuntamento che è atteso con eccitazione crescente e grandi speranze dalla tifoseria perugina dei Sirmaniaci, è la terza sfida della serie ma è anche la terza volta che i bianconeri ci provano a cucirsi addosso il tricolore. Un traguardo che è ad un passo ma che è altresì ancora molto lontano dall’essere tagliato. Le sensazioni e le emozioni che vivono i supporter a bordo campo sono quelle che tutti si auguravano di provare a questo punto della stagione. Ecco le impressioni di alcuni dei protagonisti che saranno in curva a sostenere i block-devils.
Francesco Bulletta: «Questa squadra ci ha regalato tanto quest’anno, sono arrivati i primi trofei di questa fantastica giovane società ma abbiamo ancora fame. Ora siamo in dirittura d’arrivo ed è questo il momento di stringersi ancora di più ai nostri campioni per aiutarli a raggiungere il grande sogno. Fino alla fine forza Perugia».
Diego Forasiepi: «È importante non soffermarsi a pensare all’occasione sprecata in gara-due, siamo uno pari e il verdetto del campo è sempre quello che conta.
Abbiamo un vantaggio che ci siamo meritati dominando la stagione regolare ed è quello di giocare gara-tre e l’eventuale bella in casa nostra, è fondamentale sfruttarlo. Noi sugli spalti ed i ragazzi in campo, dobbiamo dimostrare già da sabato sera di meritarci il tricolore. Noi tiferemo più forte che possiamo per rendere il Pala-Evangelisti il solito catino rovente, i ragazzi in campo dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo e tutti insieme portare la Sir nuovamente avanti nella serie».
Gianni Eraclei: «Vivere certe emozioni è il giusto premio per chi come noi si batte tutto l’anno per onorare la nostra città ed i nostri colori. Un tifoso non dice mai: oggi gioca la mia squadra, dice: oggi giochiamo, e urleremo al mondo il nostro orgoglio. Il fattore campo è stato finora determinante, renderemo il Pala-Evangelisti un posto rovente per gli avversari».
Emanuela Magi: «La nostra grande Sir incontrerà per la nona volta quest’anno la rivale marchigiana. Noi tifosi sentiamo molto l’importanza di questo nuovo match ed ognuno di noi ha i propri riti scaramantici da rispettare. Non mi sento di aggiungere altro se non fino alla fine forza Perugia».
Barbara Maghini: «Vivere queste finali scudetto è un grande onore per noi tifosi. Noi Sirmaniaci siamo sempre presenti, pronti con la voce e con il cuore a sostenere la squadra, fino alla fine».
Debora Bertola: «Gara-tre tra Perugia e Civitanova Marche è la partita. Come sempre sarò pronta dal profondo sud a sostenere tutta la nostra meravigliosa curva per spingere i ragazzi verso il nostro sogno».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2018 09:00