Ponte Felcino fa tremare Cagliari

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2018 12:00
Cerbella Federica (attacca)

Sorbi Gioielli Ponte Felcino in attacco con la centrale Federica Cerbella (foto Maurizio Lollini)

Al termine di una prova di carattere la Sorbi Gioielli Ponte Felcino si arrende ma dimostra di essere competitiva contro la seconda forza della serie B2 femminile. C’è mancato poco che le gioielliere facessero lo scalpo alla San Paolo Cagliari che è risultata più abile e decisa nel finale di partita risolto ai vantaggi. La differenza in una maratona di oltre due ore alla fine sono solo due punti, un dato che fotografa bene l’estremo equilibrio di valori in campo e che rende merito al lavoro svolto dalla squadra del presidente Moretti. Tra le prove individuali da sottolineare quella della giovane schiacciatrice Angela Essienobon, miglior realizzatrice di parte ponteggiana e della centrale Annalisa Maggesi che sta acquisendo sempre più sicurezza da titolare. Notizie confortanti in vista di un finale di stagione in cui la neopromossa Ponte Felcino continua ad occupare la settima posizione della classifica, a ridosso della quinta che è il massimo obiettivo possibile.
SORBI GIOIELLI PONTE FELCINO – SAN PAOLO CAGLIARI = 2-3
(19-25, 25-17, 22-25, 25-20, 14-16)
PONTE FELCINO: Essienobon 20, Bartolini 17, Moretti 14, Maggesi 12, Cerbella 9, Marcacci 3, Lillacci (L), Giorgi 4, Servettini 2, Polimanti. N.E. – Migni, Maranghi, Zangarelli. All. Massimo Pugnitopo e Giuliano Chiocci.
CAGLIARI
: Calì V. 23, Mitova Dimitrova 19, Masala 15, Lestini 11, Zucca 9, Bettas 5, Marongiu (L), Casu. N.E. – Calì F., Agri. All. Matteo Gramignano e Luca Buzzo.
Arbitri: Luca Porti e Marianna Santoniccolo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2018 12:00