Una San Giustino non fluida passa a Padova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2018 13:00
Mearini Valentina (muro)

Sia Coperture San Giustino a muro con Valentina Mearini (foto Mario Caporello)

Come ormai tradizione la Sia Coperture San Giustino stenta a produrre bel gioco in trasferta ma per lo meno contro il fanalino di coda della serie B1 femminile arriva un successo. Pur retrocessa da tempo la Eraclya Aduna Padova è decisa ad onorare il campionato e vende cara la sua pelle nell’appuntamento interno costringendo le ospiti ad impiegare cinque set per affermarsi. Una partita che ha cambiato volto più volte e che le altotiberine si sono trovate a dover gestire affidando il maggior carico di lavoro alla solita Mezzasoma che ha attaccato la bellezza di cinquantadue palloni, risultando la più efficace oltre che la miglior realizzatrice. Si tratta della quarta affermazione esterna del collettivo umbro che ha evidenziato un andamento a due velocità, una quando ha giocato tra le proprie mura ed una quando è andata fuori casa.
ERACLYA ADUNA PADOVA – SIA COPERTURE SAN GIUSTINO = 2-3
(25-22, 15-25, 20-25, 25-17, 7-15)
PADOVA: Rossetto 18, Volpin 16, Zecchin 13, Mattiazzo 12, Facco 6, Bizzo 2, Gallo (L), Menegaldo 1, Fenice, Turri. N.E. – Ramon, Bortolato. All. Lorenzo Amaducci.
SAN GIUSTINO: Mezzasoma 23, De Stefani 15, Mearini 12, Tosti 12, Iacobbi 4, Stincone 3, Marinangeli (L), Fastellini, Giuliani. N.E. – Casoli, Leonardi. All. Marco Gobbini.
Arbitri: Giancarlo Vitelli e Cesare Mazzotta.
ERACLYA ADUNA (b.s. 9, v. 7, muri 6, errori 26).
SIA COPERTURE (b.s. 8, v. 3, muri 17, errori 16).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2018 13:00