Monini Spoleto: in partenza i centrali Van Berkel e Zamagni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 10, 2018 11:00
Zamagni Matteo (palla)

Matteo Zamagni (foto Luigi Pica)

Ha appena archiviato la stagione la Monini Spoleto che per la seconda volta consecutiva ha fermato la sua corsa play-off alla finale. Un risultato di grande prestigio ma anche molto amaro quello degli oleari che si sono confermati uno dei club migliori della serie A2 maschile ma non hanno provato la gioia più grande. Dopo il crescendo di emozioni che si sono susseguite la società sportiva gialloblu torna ad analizzare in maniera razionale la situazione, una eventuale promozione avrebbe creato qualche problema, a dirlo è la presidente Vincenza Mari: «Se avessimo vinto ci sarebbe stato l’orai noto problema dell’impianto sportivo dato che il Pala-Rota non è adeguato per i regolamenti della superlega. Rispetto all’anno scorso abbiamo meno rammarico perché probabilmente Siena aveva individualità superiori, mentre resto dell’idea che contro Castellana Grotte meritavamo di vincere. Per come era partita la stagione siamo soddisfatti, la ma vince una sola». Per la dirigenza è già tempo di mettersi all’opera per programmare la prossima stagione. «Stacchiamo la spina per qualche giorno, dalla prossima settimana ci riuniremo e faremo le valutazioni. Credo che il tecnico Monti abbia svolto un bel lavoro, con lui la squadra si è compattata ed ha ritrovato entusiasmo». Nel frattempo pare potrebbe esserci la proposta di avere un solo straniero per squadra in A2 ma ancora nulla è ufficiale. Le voci di mercato parlano di un Lucas Van Berkel che non sarà confermato, mentre l’altro centrale Matteo Zamagni è dato in partenza con diverse società sportive interessate tra cui Santa Croce e Bergamo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 10, 2018 11:00