Monteluce fa strike e vola in serie B maschile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 20, 2018 00:30
Strike Team Monteluce (promozione)

i ragazzi della Strike Team Monteluce vincitrice della serie C maschile e promossa nella categoria nazionale (foto Andrea Aglieco)

Al termine di una stagione dominata in maniera autoritaria è la Strike Team Monteluce a festeggiare la promozione in serie B maschile. Data storica per il club biancorosso che alla palestra di Sant’Erminio, gremita in ogni ordine di posto, ha fatto rivivere le emozioni dei bei tempi, centrando un traguardo che negli ultimi anni era diventato un obiettivo da perseguire. C’era il pienone sugli spalti per spingere i grifoni al successo contro la Italchimici Intersistemi Foligno che ha il merito di essere stata l’unica squadra capace di battere i campioni, ma non di impedire loro il salto di categoria. Dopo ventiquattro anni la formazione del presidente Vagnetti torna nel volley che conta, s’impone grazie alla miglior difesa, ad una battuta incisiva e alla maggior determinazione. Monteluce mancava dal 1994, unico anno in cui aveva militato nelle categorie interregionali, a riportarla nella pallavolo importante è un gruppo di amici, ancor prima che atleti, che mostrano la loro compattezza in campo e che alla fine del match dedicheranno la promozione anche al compianto Andrea Mecucci, ex compagno di squadra prematuramente scomparso due anni fa che proprio il 19 maggio avrebbe compiuto ventinove anni. La gara comincia bene per i padroni di casa che ricevono meglio e partono pimpanti con Tini (otto punti personali in apertura) mentre dall’altra parte della rete Piersanti non riesce a reggere l’urto da solo (18-8). Il divario è irrecuperabile ed è proprio Tini a siglare l’uno a zero. Dopo l’inversione dei campi sono gli ospiti ad aggredire dal servizio, due ace mandano avanti di tre ma gli errori riallineano (6-6). Servettini sale in cattedra a muro (12-9). I falchetti provano a mescolare le carte gettando nella mischia Dominici e Musco ma la situazione peggiora (16-10). Battistelli tiene alta la bandiera degli uomini in giallo, ma è troppo poco per ricucire lo strappo (19-14). Il raddoppio arriva su errore folignate. Nel terzo frangente sono le sbavature dei grifoni a consentire il più tre dei rivali ma Tini aziona il turbo ed impatta (6-6). L’ulteriore tentativo di allungo è prodotto da Piersanti che concretizza tutti i palloni che gli arrivano, un super Tini rimette nuovamente in asse (18-18). La tensione si fa sentire e gli errori si moltiplicano, l’ace di Bregliozzi inverte il trend e conquista un break che allo sprint è finalizzato dall’uomo simbolo di Monteluce, il capitano Polidori piazza il lungolinea vincente e fa partire la festa. Brava Strike Team, goditi la tua notte brava.
STRIKE TEAM MONTELUCE – ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO = 3-0
(25-14, 25-18, 26-24)
MONTELUCE: Tini 26, Servettini 9, Yotov 8, Polidori 6, Ferraro 2, Bregliozzi 2, Sampieri (L1), Moscioni 1. N.E. – Brizioli, Arcangeli, Paffarini, Corzani, Bistoni (L2). All Lubomir Yotov.
FOLIGNO: Piersanti 13, Battistelli 7, Mosconi 5, Rossi 3, Staccini 2, Cricco 2, Schippa (L1), Dominici, Musco. N.E. – Di Marco, Agostini, Ercolani, Piluso, Montaperto (L2). All. Andrea Bellavita.
Arbitri: Massimo Rossi e Dario Privitera.
STRIKE TEAM (b.s. 9, v. 4, muri 9, errori 15).
ITALCHIMICI (b.s. 9, v. 4, muri 2, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 20, 2018 00:30