Perugia celebrata dalle istituzioni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 9, 2018 13:30
Sir Safety Conad Perugia (premiata)

un momento della celebrazione dei successi della Sir Safety Conad Perugia con le istituzioni a Palazzo Donini (foto Michele Benda)

Una cerimonia breve ma sentita quella dedicata alla Sir Safety Conad Perugia che è stata ricevuta prima a Palazzo Donini e poi a Palazzo dei Priori dalle istituzioni. Gli atleti sono stati accolti dalle massime rappresentanze delle amministrazioni comunale e regionale per celebrare la squadra campione d’Italia di pallavolo maschile. Un giusto tributo per una squadra che ha portato in alto il nome di Perugia e che avrà il suo epilogo nel prossimo dine settimana con la final four della champions league. Nel primo appuntamento al Salone d’Onore della Regione Umbria ha aperto gli interventi la presidente regionale Catiuscia Marini che ha detto: «Una cerimonia semplice ma che viene dal cuore, lo faccio come presidente della Regione Umbria ma ci tengo a dire che lo faccio per rappresentare la comunità regionale, questo successo lo sentiamo nostro, di una Umbria che tutta insieme non raggiunge il milione di abitanti e che è unita nel festeggiare questo traguardo. Oggi è una data importante, è l’anniversario dell’Europa e questa squadra è una squadra che rappresenta noi a livello continentale. Dalla periferia del capoluogo la squadra è riuscita ad imporsi a crescere e a raggiungere gli obiettivi più grandi. Accanto alla Sir ci sono tanti sponsor che contribuiscono al raggiungimento dei traguardi e a loro va il ringraziamento. Approfitto del momento per dire che Regione Umbria ha affiancato il Comune di Perugia negli investimenti per gli impianti sportivi e lo faremo anche per questo e per il prossimo anno condividendo il progetto di miglioramento necessario. Il successo è merito di uno staff che ha molte componenti, anche di persone che sono dietro le quinte e vanno tutti ricordati. Vi consideriamo ambasciatori dell’Umbria, una terra che rappresenta tante cose per l’Italia e per l’Europa, a livello spirituale, a livello artistico, a livello di sistema economico e produttivo. Siamo tutti orgogliosi del risultato e dei tifosi che si sono dimostrati entusiasti e corretti, speriamo che quello che è stato fatto aiuti ad essere ambasciatori umbri fuori dai confini regionali. Sono venuta poche volte alle partite per i tanti impegni istituzionali, ma sono contenta che abbiamo portato fortuna, ci avete fatto vivere grandi emozioni». La parola poi è passata al presidente del club bianconero Gino Sirci che ha sottolineato la bella immagine offerta dalla città in occasione della finale scudetto: «Chi ci rappresenta tutti i giorni è il bellissimo pubblico di Perugia. Abbiamo mostrato al mondo la nostra essenza, gente seria, rispettosa ed appassionata, folkloristica quello che ci vuole per essere un movimento dietro ad una grande squadra. Questo seguito ci rende fieri al di là delle tre coppe che oggi mostriamo. È con grande orgoglio e felicità che Perugia ha regnato per un anno intero in Italia, portando a casa tutto quello che c’era da vincere da ottobre a maggio. La piccola Perugia è campione d’Italia, la città, la provincia e la regione ne vanno fieri. Il nostro pubblico per la pallavolo italiana è un bellissimo spot pubblicitario». La squadra si è poi spostata alla Sala dei Notari dove il sindaco Andrea Romizi ha ricevuto tutti e detto: «Mi emoziono perché davvero nell’arco di pochissimi anni siete riusciti a raggiungere i massimi livelli. Vorrei mettere in evidenza che la squadra è riuscita a far innamorare un intero territorio, la tanta gente che la segue è l’emblema del successo. Siete un grande strumento di promozione e per questo c’è solo da ringraziare a nome dell’amministrazione comunale per quello che avete fatto».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 9, 2018 13:30