Terni è troppo forte, alza bandiera bianca Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 17, 2018 15:00
Favoriti Alessandra (muro)

Città di Castello Pallavolo in attacco con Lucrezia Ceccarelli ed Acqua… Azzurra Terni a muro con Alessandra Favoriti

Si dimostra superiore la Acqua… Azzurra Terni che passa il primo turno della post season di serie C femminile a pieni voti rifilando due ‘lezioni’ alle rivali della Città di Castello Pallavolo. Era il duello più scontato sulla carta, ed il risultato è stato ribadito dal campo con le rosablu che non hanno incontrato ostacoli per avanzare al turno successivo. Anche al Pala-Ioan mercoledì sera le formazioni hanno battagliato alla pari fino alla metà di ogni set, ma quando il punteggio a cominciato ad essere caldo la correlazione muro-difesa delle ospiti ha fatto la differenza, operando allunghi tremendi a cui le tifernati non hanno saputo controbattere. Per le biancorosse padrone di casa, al di là della sconfitta che era preventivata, c’è la soddisfazione per una prestazione che è risultata bella e mai scontata.
CITTÀ DI CASTELLO PALLAVOLO – ACQUA… AZZURRA TERNI = 0-3
(16-25, 17-25, 18-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Fiorini 9, Ceccarelli 6, Mancini 6, Osakwe 6, Ribelli 5, Gobbi 2, Cesari (L1), Nardi, Giunti, Anashkina, Pecorari, Fabbri, Ioni, Massetti (L2). All. Francesco Brighigna.
TERNI: Quondam Luigi 13, De Santis 10, Favoriti 10, Uti 7, Camilli 6, Campana 3, Di Patrizi (L1), Pettinelli, Brunetti, Caprini, Persichetti, Bozza, Bertini (L2). All. Pietro Re Dionigi.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 17, 2018 15:00