Umbertide cede la prima dei play-off a Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 15, 2018 21:00
Uisp Umbertide (tempo)

le atlete della Uisp Umbertide di serie D femminile parlano durante un tempo col tecnico Gabriele Violini

Nonostante l’ennesimo rimaneggiamento le aspettative per un successo casalingo nella prima gara del post season c’erano per la Uisp Umbertide. A credere nella possibilità di una vittoria in gara-uno dei quarti di finale dei play-off di serie D femminile non solo coach Gabriele Violini e le sue ragazze, ma anche il nutrito pubblico accorso al Pala-Morandi. Ma il campo ha dato un responso diametralmente opposto a queste aspettative, con un punteggio finale e dei singoli parziali probabilmente anche troppo severo in favore della Foligno Volley. In avvio la distribuzione della regista di casa Ubaldi consente di sfruttare tutti i terminali offensivi, che a livello di punteggio si trasforma in minimo break. Funzionano a dovere gli attacchi dell’opposta Ottaviani, ma anche quelli delle due schiacciatrici Ercolani e Massetti. Anche al centro Antonini e Moretti danno il loro contributo sia in attacco che a muro. Le ospiti non stanno certo a guardare e si riportano sotto, per poi mettere il naso avanti (14-15). A quel punto accade quello che nessuno vorrebbe mai vedere su un campo di gioco. La schiacciatrice Massetti mette a terra l’attacco che vale il pareggio della sua squadra, ma ricadendo il suo ginocchio sinistro cede e la ragazza cade a terra urlando di dolore. Ci si rende subito conto come si tratti di qualcosa di serio, tanto da rendere necessaria l’uscita dal campo a braccia, oltre che l’intervento del medico sociale. Entra Rosi, ma l’episodio lascerà il segno durante tutta la partita, con le umbertidesi forse più preoccupate delle condizioni della compagna di squadra, peraltro rientrata da poche partite dopo un altro serio infortunio. Il braccio delle padrone di casa sembra bloccato, tanto che metteranno a segno solo altri tre punti, consegnandolo alle ospiti il vantaggio. In queste condizioni il mantra di tutti gli allenatori è resettare e ripartire. Ma la cosa non è certo facile dopo quanto accaduto. Il secondo set fila via liscio per le folignati che, soprattutto da posto-quattro lasciano il segno e nonostante gli sforzi dei due liberi Althea Giulietti (in ricezione) e Martina Giulietti (in difesa), rincarano la dose e passano a condurre per due a zero. L’andamento del terzo frangente sembra migliore per le locali che non subiscono, in realtà non riescono a trovare la chiave di volta per far girare il parziale dalla loro parte. Nonostante l’innesto di Governatori, il tre a zero è inevitabile. Dunque le speranze di un cammino e di approdo alle semifinali sono ora più difficili per Umbertide, gara-due si disputerà giovedì prossimo a Foligno. La speranza di tutti è che Francesca Massetti guarisca presto e che la squadra si ritrovi, dimenticando in fretta gara-uno e ritornando ad essere quella vista durante l’anno.
UISP UMBERTIDE – FOLIGNO VOLLEY = 0-3
(18-25, 16-25, 21-25)
UMBERTIDE: Ubaldi, Ottaviani, Ercolani, Moretti, Governatori, Massetti, Giuletti A. (L1), Giulietti M. (L2). N.E. – Nicoletti, Beacci. All. Gabriele Violini
FOLIGNO: Falcinelli, Benincasa, Mancinelli, Adriani, Gaudenzi, Pagnini, Pacilio, Lucidi, Mariucci, Pesciaioli, Bruno, Gaudenzi, Trabalza (L1), Formica (L2). All. Marco Loreti.
(fonte Uisp Umbertide)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 15, 2018 21:00