Alessandro Piccinelli vestirà la maglia di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 21, 2018 15:00
Piccinelli Alessandro

Alessandro Piccinelli (foto Michele Benda)

Ultime operazioni sul mercato per la Sir Safety Conad Perugia che ha definito la cessione di Russell ed ora si può concentrare sul completamento dell’organico. La dirigenza si concentra sugli obiettivi mancanti per concludere il roster che sarà con tutta probabilità di tredici atleti, uno in meno della passata stagione. C’è da sistemare ancora la panchina e sul ruolo di secondo libero i bianconeri sono in fase di cambiamento. La separazione da Andrea Cesarini è ormai certa, ad affiancare l’esperto Colaci sarà un giovane promettente, il club ha infatti preso accordi con Alessandro Piccinelli che ha militato nella scorsa stagione in superlega con Milano: «Sono super felice. La proposta di Perugia era assolutamente inaspettata e non vedo l’ora di poter far parte di una squadra e di una società così grandi. Darò tutto me stesso per mettermi a disposizione dell’allenatore e per migliorarmi in una squadra con grandissimi obiettivi e che mi permetterà di confrontarmi con giocatori di grandissimo livello. Colaci è il punto di riferimento nel ruolo del libero. Cercherò di apprendere e di chiedergli più consigli possibile. Certamente avere lui come compagno nel ruolo è stato un aspetto importante per me e sono certo che contribuirà alla mia crescita personale perché da Colaci posso solo imparare». Una curiosità riguarda la panchina. A Milano Giani, a Perugia Bernardi. Sintetizzando, come farsi allenare dalla nostra storica ‘generazione di fenomeni’. «Due grandissimi che hanno fatto la storia della nostra pallavolo. Per me è solo un onore ed un orgoglio personale e, come successo con Giani, non vedo l’ora di poter lavorare con Bernardi per poter imparare, crescere e migliorare. Sarà un anno lungo e difficile, ma allo stesso tempo fantastico ed emozionante perché si lotta per i grandi traguardi a cui ambisce la società. Il mio obiettivo personale è quello di crescere ed a Perugia avrò la grande opportunità ed il grande onore di farlo confrontandomi con grandi campioni. Il Pala-Evangelisti è in ambiente caldo, una tifoseria numerosa e presente. Sarà fantastico ed emozionante poter vivere tutto questo come giocatore di Perugia».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 21, 2018 15:00