La School Perugia beffa Ellera e fa festa in prima divisione femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 10, 2018 09:00
School Volley Perugia (vittoria) prima divisione femminile

le giocatrici della School Volley Perugia festeggiano la vittoria in prima divisione femminile e la promozione

È tutto vero, la School Volley Perugia vince la finale dei play-off di prima divisione femminile e conquista la promozione. Dopo oltre due ore e mezzo di una estenuante battaglia sportiva, Ellera Volley deve cedere il passo alle rivali che hanno disputato una gara oltre le proprie aspettative raggiungendo e superando l’avversario solo al tie-break (22-25, 25-20, 25-22, 22-25, 11-15). È una giornata di sport, quello vero, quello dove i tifosi si fanno sentire dagli spalti ed in campo si fatica a comunicare, dove non ci si risparmia, ma ci si rispetta. In avvio le due squadre avanzano a braccetto, le perugine tengono testa alle favorite e si accorgono che essendoci partita il risultato può essere aperto. Nella parte finale lo School Volley opera uno strappo decisivo e riesce a chiudere. Nel secondo parziale Ellera è più convinta e schiaccia da subito sull’acceleratore, il divario è accorciato, ma il pareggio è inevitabile. Il terzo frangente è molto simile al primo, con le due squadre che si equivalgono, ma questa volta è Ellera che sul filo di lana grazie ad una onnipresente Vannuzzi guadagna il due ad uno. L’inizio del quarto set rappresenta il momento chiave dell’incontro, Ellera ha un momento di appannamento nel quale le giovani scolare sono brave ad operare un deciso break, riuscendo ad amministrare fino alla fine e rimandando il verdetto. Al tie-break Ellera parte decisa (0-3) ma deve subire il ritorno delle perugine decise a non mollare (7-7), si procede punto a punto fino al 10-10, da qui in poi le perugine non sbagliano più nulla, Alessia Baioletti mette a terra la palla che chiude la gara ed iniziano i festeggiamenti per una promozione che nessuno, nemmeno prima della finale, si aspettava davvero. L’allenatore Francesco Merenda è davvero felice: «Siamo riusciti a raggiungere matematicamente i play-off solo ad una giornata dal termine ed è innegabile che sia stata dura perché nella stagione regolare anche altre squadre puntavano a questo obiettivo e sono rimaste fuori, noi non avevamo particolari aspettative ma via via che la classifica si delineava abbiamo capito che era fattibile. Nella semifinale con Tavernelle abbiamo fatto probabilmente il nostro capolavoro, ribaltando il 3-1 dell’andata ed accedendo ad una finale che nessuno all’inizio della stagione aveva minimamente preventivato. Questa settimana è stata estremamente serena, le ragazze non hanno avuto alcuna pressione e sono state artefici di una grande prestazione. Ringrazio tutte loro per lo straordinario impegno che hanno profuso nell’intera stagione e per la gioia che mi hanno regalato, e ringrazio Stefania Dalla per avermi aiutato in palestra nel periodo del play-off. È stato un bel viaggio. Le cose inaspettate sono sempre le più belle». Queste le giocatrici che hanno conquistato il palcoscenico regionale: Alessia Baioletti, Sofia Bellanca, Lucia Busti, Letizia Castellini, Chiara Franceschini, Dalia Lemmi, Maria Chiara Mancini, Camilla Morbidelli, Francesca Piccini, Rebecca Ranieri, Ludovica Rossi, Valentina Tosti, Costanza Urbani. A loro si aggiungono le ragazze che nel corso della stagione hanno contribuito al raggiungimento di un traguardo così importante come Marta Baglioni, Natalia Bernini e Giorgia Galigani.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 10, 2018 09:00