Massimo Marchettini: «Castiglione del Lago punterà in alto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 4, 2018 09:00
Marchettini Massimo (maglietta)

Massimo Marchettini

Si è chiuso da pochi giorni il campionato della Nuova Trasimeno Castiglione del Lago che ha conquistato la salvezza nei play-out di serie C femminile. Un risultato molto importante per la società sportiva lacustre che è una delle bandiere storiche della massima categoria regionale umbra. Si mostra soddisfatto il tecnico Massimo Marchettini al termine degli impegni agonistici: «Si conclude una stagione indubbiamente particolare, era la prima volta che allenavo una squadra a campionato iniziato e all’inizio non è stato facile, ho trovato una rosa mancante in alcuni ruoli ed in più dopo quasi trent’anni nel settore maschile mi sono ritrovato nel settore femminile, che per me rappresentava una interessante novità. Ho portato in questa squadra tutta la mia esperienza, l’entusiasmo e la determinazione che contraddistinguono il mio modo di fare l’allenatore e di vivere lo sport. Io, come tutte le giocatrici avremmo sicuramente potuto fare di più perché malgrado il livello del campionato si sia da questa stagione notevolmente rialzato, l’obiettivo play-off avrebbe potuto essere centrato, purtroppo la squadra è mancata proprio nelle partite ‘da dentro o fuori’, ed ha trovato un equilibrio alla fine modificando l’assetto a causa dell’abbandono di Casati ed il non buono stato di forma della libero titolare Gallinella e l’infortunio occorso alla giovane e promettente opposta Canestrelli (ottima stagione la sua al debutto nel massimo campionato regionale), con lo spostamento nel ruolo di Gradassi che ha interpretato al meglio grazie anche all’ottimo stato di forma con cui ha concluso la stagione. Sono soddisfatto dell’impegno delle ragazze, del pieno recupero della Andrea Sacco e di Alessandra Barone e della costanza di rendimento avuto nell’intera intera stagione da Chiara Sacco cosi come quello delle centrali Vergari (spesso top scorer), Mitu e Mari.  Ripeto, siamo mancati nelle partite ‘da vincere’ e malgrado buone prestazioni non siamo riusciti a battere le prime della classe e questo ci ha costretti ai play-out, peraltro brillantemente superati con due discrete prestazioni. Ringrazio la società nella persona del presidente Bigi per la fiducia dimostratami nel corso della stagione e per avermi chiesto di guidare la squadra anche il prossimo anno. Ho chiesto alla società di integrare il roster attuale con almeno tre giocatrici che possano aumentare il potenziale offensivo più un libero di ruolo, cosa questa che è mancata molto nell’economia del nostro gioco. Il nuovo direttore sportivo Francesco Politini si sta muovendo in questo senso con l’obiettivo dichiarato di allestire una squadra competitiva e riportare ai livelli che le competono un club importante come Castiglione del Lago e riportare entusiasmo per la pallavolo in una città dall’importante passato pallavolistico».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 4, 2018 09:00