Monteluce conferma la separazione da Yotov e precisa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 13, 2018 18:00
Vagnetti Stefano

Stefano Vagnetti

Alla luce delle indiscrezioni che Pianeta Volley ha pubblicato stamattina, la società Polisportiva Monteluce ritiene di dover chiarire la propria posizione sgomberando il campo da ogni dubbio con una nota a mezzo stampa. Le divergenze manifestatesi tra la società e il tecnico, hanno riguardato soprattutto la programmazione tecnica del settore giovanile maschile. In un’ottica societaria il cui obiettivo principale, indipendentemente dai recenti accadimenti, era e resta quello di sviluppare al meglio il vivaio e non solo, era stata proposta la piena conferma nel ruolo di responsabile al tecnico Lubomir Yotov, oltre ad una collaborazione di rilievo, tenendo in considerazione le ferree normative federali, per quanto riguarda la prima squadra neopromossa in serie B ed in corso di allestimento. Tale proposta non è stata ritenuta valida dal tecnico, e di conseguenza il rapporto si è interrotto. Così il presidente Stefano Vagnetti: «Siamo molto dispiaciuti di separarci da un prezioso collaboratore quale Lubomir; lo ringraziamo per lo spirito propositivo, la disponibilità e la dedizione al lavoro che hanno caratterizzato le nostre ultime tre stagioni trascorse insieme e naturalmente per la splendida promozione conquistata sul campo quest’anno. È entrato di diritto a far parte della storia del Monteluce e non dimenticheremo mai il suo operato. Gli auguriamo di cuore un futuro ricco di soddisfazioni».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 13, 2018 18:00