La crisi della pallavolo umbra si acuisce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 2, 2018 11:00
Pallavolo Umbria (castello che crolla)

la pallavolo in Umbria sembra un castello che crolla

Niente nuove, buone nuove. Un’affermazione che non calza proprio a pennello per la pallavolo umbra, tutt’altro. La calma piatta che si sta registrando in queste ultime settimane è presagio di qualche altro abbandono tra le società sportive. Nelle categorie regionali c’è un silenzio assordante perché in diversi non sanno quale sarà il loro destino. Potrebbe infatti essere scattata una tremenda spirale negativa anche nel settore femminile, i club cominciano a vacillare non solo per motivi economici, ma anche per mancanza di materiale umano, notizia singolare perché nel gentil sesso tradizionalmente si godeva del vantaggio di avere un reclutamento semplice. Tutto ciò non è facile allarmismo perché oltre a Clt Terni tra gli uomini, oltre a Ponte Valleceppi e San Mariano che hanno rinunciato al titolo nazionale della prima squadra, ed oltre a Libertas Perugia che di certo non si iscriverà alla serie C femminile, paiono essere in fase di riflessione anche altre due. Le voci si fanno sempre più insistenti per quanto concerne Bastia Umbra e San Feliciano che non sono troppo sicure di riscriversi alla massima categoria regionale femminile, il loro futuro è legato soprattutto al reperimento di giocatrici che mancano per affrontare un campionato lungo ed estenuante ma anche al reperimento dei fondi necessari. In Umbria si fa sempre un gran parlare dei risultati nei settori giovanili, quasi tutte le società sportive sono pronte a sventolare le loro affermazioni nei fantomatici torneo oro, argento e bronzo, tornei che hanno una loro utilità ma che paiono creati per premiare il lavoro di chi non riesce a primeggiare. Spesso si dimentica il lavoro di base, la promozione ed il reclutamento che è la linfa vitale e che deve essere portato avanti nei vivai, ma che pochi fanno veramente, specie nelle scuole. In questa maniera si è relegati a sbandierare risultati solo quando si trovano soldi per allestire squadre di livello, ma è una logica sbagliata, perché prima o poi i soldi finiscono e con essi crolla il castello senza fondamenta.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 2, 2018 11:00