Marco Gobbini: «San Giustino dovrà lavorare duro»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 29, 2018 10:00
Gobbini Marco (allenatore)

l’allenatore Marco Gobbini

Un avvio di campionato tutto toscano per la San Giustino Volley, così ha stabilito il calendario (ancora provvisorio ma presto definitivo) nel girone C della serie B1 femminile e la tradizione dell’esordio si conferma per la quarta volta consecutiva. Dopo Firenze, Montespertoli e Pontedera, l’esordio della prossima stagione sarà a Capannori, dove le altotiberine torneranno a distanza di quattro anni. Per il terzo anno di seguito, oltre che di una toscana si tratta anche di una neopromossa. Toscana sarà anche la prima ospite, Castelfranco di Sotto, antagonista oramai tradizionale. Tanto per completare il trittico, la terza giornata è in programma ad Empoli. I derby regionali sono previsti a Perugia alla quinta giornata, e in casa nell’ultimo turno d’andata contro Trevi. Il periodo di svolgimento e le soste restano invariati, campionato fermo il 22 e il 29 dicembre per le festività natalizie, il 26 gennaio al termine della fase di andata e il 20 aprile in occasione della Pasqua. Epilogo il 4 maggio e ultime due giornate con inizio delle partite in contemporanea. Al tecnico Marco Gobbini il compito di commentare l’agenda: «Inizieremo a Capannori dove c’è una squadra che è matricola soltanto di nome, perché le sue giocatrici sono note, vedi le schiacciatrici Chiara Puccini e Valentina Maltagliati tanto per citarne due. Ma il problema non è tanto il calendario e l’ordine cronologico delle nostre partite, quanto il fatto che questo girone sia divenuto più difficile a livello tecnico perché molte squadre si sono rafforzate. Su tutte Altino, che già in maggio aveva eliminato Macerata dai play-off, facendo sudare poi Sassuolo, la formazione abruzzese è ancora più organizzata dell’anno passato, poi metto la stessa Macerata e anche Montale Rangone, più ostica non soltanto perché c’è Aguero. Non dimenticando Castelfranco, Cesena e Trevi. Oggi come oggi, ci sono quattro o cinque formazioni decisamente sopra la media e questo ci imporrà un duro lavoro atletico e tattico per poter combattere ad armi pari».
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 29, 2018 10:00